logo

Oleum

Qualità, tecnologia e sostenibilità degli oli da olive

cartaceoepubpdf
Formato42,00€--
Formato : Cartaceo
Clear selection
  • Edizione: I
  • Pagine: 336
  • ISBN: 978-88-506-5617-2
  • Rilegatura: Brossura con alette
  • Formato: 23,00 x 27,00 cm
  • Editore: Edagricole - New Business Media
  • Data di Pubblicazione: 05/2022

Descrizione

Il volume copre l’intera filiera olivicolo-olearia: dalle caratteristiche compositive alla qualità dell’olio vista in relazione alle variabili agronomiche e tecnologiche di produzione, dalle nuove tecnologie volte alla valorizzazione dei co-prodotti ottenuti dal processo estrattivo, in un’ottica di economia circolare, fino agli aspetti normativi aggiornati relativi alla commercializzazione del prodotto.

Nel testo vengono messe in luce le più moderne metodiche analitiche sia per indagare la caratterizzazione e l’origine geografica degli oli sia per approfondire gli aspetti relativi alle fonti di contaminazione e di sicurezza alimentare.

Largo spazio trovano inoltre le innovazioni di processo nel settore dell’estrazione meccanica degli oli vergini di oliva: una vera e propria “rivoluzione tecnologica” volta al miglioramento della qualità del prodotto e dell’efficienza estrattiva.

Un capitolo è completamente dedicato al rapporto tra consumo di olio d’oliva, principale fonte di grassi della Dieta mediterranea, e salute, relativamente ai principali gruppi di malattie cronico-degenerative.

Indice: Composizione chimica degli oli vergini di oliva rispetto alle altre fonti vegetali – L’impianto per l’estrazione dell’olio vergine – Raffinazione dell’olio d’oliva vergine e lampante ed estrazione e raffinazione dell’olio di sansa – Estrazione, conservazione, packaging e qualità – Uso e valorizzazione dei sottoprodotti dell’estrazione meccanica – Nuovi approcci alla valutazione di qualità e autenticità – Metodi analitici per la determinazione dell’origine geografica – Ossidazione e stabilità dell’olio – Contaminanti e residui di trattamenti – Olio d’oliva e salute – La normativa sugli oli d’oliva e di sansa di oliva.

Gli autori: Luciana Baldoni, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Bioscienze e Biorisorse (CNR-IBBR) | Alessandra Bendini, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna | Luana Bontempo, Fondazione Edmund Mach (FEM), Centro Ricerca e Innovazione | Maria Fiorenza Caboni, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna | Federica Camin, Università di Trento | Ernestina Casiraghi, Università degli Studi di Milano | Lanfranco Conte, già Università degli Studi di Udine | Giacomo Di Matteo, Sapienza Università di Roma | Sonia Esposto, Università degli Studi di Perugia | Roberto Fabiani, Università degli Studi di Perugia | Tullia Gallina Toschi, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna | Tiziana Generali, Istituto Superiore di Sanità | Alessandro Genovese, Università degli Studi di Napoli Federico II | Silvia Grassi, Università degli Studi di Milano | Francesc Guardiola, Universitat de Barcelona | Cinzia Ingallina, Sapienza Università di Roma | Alessandro Leone, Università degli Studi di Bari Aldo Moro | Luisa Mannina, Sapienza Università di Roma | Roberto Mariotti, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Bioscienze e Biorisorse (CNR-IBBR) | Giovanni Morchio, Technoil – Imperia | Sabrina Moret, Università degli Studi di Udine | Soraya Mousavi, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Bioscienze e Biorisorse (CNR-IBBR) | Maurizio Petruccioli, Università degli Studi della Tuscia | Primo Proietti, Università degli Studi di Perugia | Beatriz Quintanilla-Casas, Universitat de Barcelona | Luca Regni, Università degli Studi di Perugia | Patrizia Rosignoli, Università degli Studi di Perugia | Raffaele Sacchi, Università degli Studi di Napoli Federico II | Andrea Salvo, Sapienza Università di Roma | Maurizio Servili, Università degli Studi di Perugia | Anatoly P. Sobolev, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR),  Istituto per i Sistemi Biologici | Beatrice Sordini, Università degli Studi di Perugia | Mattia Spano, Sapienza Università di Roma | Agnese Taticchi, Università degli Studi di Perugia Berta Torres-Cobos, Universitat de Barcelona | Alba Tres, Universitat de Barcelona | Stefania Urbani, Università degli Studi di Perugia | Enrico Valli, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna | Gianluca Veneziani, Università degli Studi di Perugia | Stefania Vichi, Universitat de Barcelona.

Biografia

Lanfranco Conte

Lanfranco Conte, già Professore Ordinario di Chimica degli Alimenti presso l’Università degli Studi di Udine e Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari, è stato membro o delegato di Commissioni Tecniche o gruppi di lavoro di organismi nazionali e internazionali quali UE, COI, Codex Alimentarius, EFSA, oltre a essere Membro della Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse, Accademico ordinario dell’Accademia dei Georgofili e dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio.

Maurizio Servili

Maurizio Servili è Professore Ordinario in Scienze e Tecnologie Alimentari presso il Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari ed Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia. Ha partecipato a gruppi di ricerca nazionali e internazionali ed è membro del gruppo di esperti della chimica del Consiglio Oleico-lo Internazionale. Membro ordinario dell’Accademia dei Georgofili, vicepresidente dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio, è membro del Consiglio direttivo della Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse (SISSG) e socio di altre Società scientifiche.

Recensioni (0)

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…