logo

Naturalmente dolci

cartaceoepubpdf
Formato9,90€ 9,41€--
Formato : Cartaceo
Clear selection
  • Edizione: I
  • Pagine: 128
  • ISBN: 978-88-481-2995-4
  • Rilegatura: Brossura
  • Formato: 143,00 x 210,00 mm
  • Editore: Tecniche Nuove
  • Data di Pubblicazione: 06/2014

Descrizione

È possibile sostituire lo zucchero con altri tipi di edulcoranti più naturali, con minore impatto sulla glicemia e con contenuti nutrizionali più interessanti. Il libro presenta i più diffusi dolcificanti naturali descrivendone proprietà e caratteristiche. Si comincia dal più antico, il miele, per continuare con gli sciroppi di acero e di agave, e con i sempre più diffusi malti di orzo e di altri cereali. Si parla poi dei concentrati di frutta e verdura e della stevia, un dolcificante di grande interesse perché del tutto privo di calorie e senza influenza sulla glicemia.
Per tutti troverete l’indicazione di come usarli in cucina, come dosarli, quali scegliere per preparare dolci e dessert ma anche pietanze salate, quali sono più adatti alla cottura.
Con oltre sessanta ricette di dolci ma non solo.

Rassegna stampa

Come tagliare lo zucchero nei dolci fatti in casa

Torte, biscotti e dessert si possono preparare con alternative meno caloriche e che non fanno alzare l'indice glicemico. Dolcì sì, zucchero no! È questo il mantra della nuova pasticceria, che non rinuncia al piacere di un buon dessert, ma vuole ridurre il saccarosio. E lo fa non solo per abbassare le calorie, ma anche per esaltare il gusto degli altri ingredienti ed evitare così dolcezze eccessive e stucchevoli. «Ridurre lo zucchero aggiunto è necessario perché ne introduciamo oltre il doppio di quello consigliato dall'Oms: 6o g al giorno contro 25. E questo ci predispone a sovrappeso e obesità: siamo tra i primi in Europa, con il 46% di adulti e il 26% dei ragazzi oversize» spiega Nicola Sorrentino, specialista in scienza dell'alimentazione e dietetica. «Non si tratta solo di una questione di peso, perché l'eccesso di zuccheri provoca anche tanti altri disturbi, dalle malattie cardiovascolari al diabete di tipo 2». Come si fa, allora, a tagliare lo zucchero senza perdere il piacere e la bontà di torte e biscotti fatti in casa? Riducendo le dosi e sostituendolo con altri ingredienti che hanno un minor indice glicemico. In un dessert equilibrato lo zucchero non dovrebbe superare il 15% del peso totale dell'impasto, ma nelle ricette di solito se ne usa molto di più (dal 25 al 3o%). «Per cucinare un dolce buono e sano bastano 15o g di zucchero per ogni kg di impasto» spiega lo chef Giuseppe Capano, autore del libro Naturalmente Dolci (Tecniche Nuove). Quanto ai sostituti dello zucchero raffinato non tutte le alternative naturali sono meno caloriche. Le farine di frutta secca, per esempio, come quelle di nocciole o mandorle amplificano gli aromi degli zuccheri, consentendo di ridurne le dosi, e grazie alle fibre ne modulano l'assorbimento. Ma, proprio per il loro alto valore energetico, il carico calorico alla fine non cambia. Stesso discorso per lo zucchero di cocco, che ha più o meno lo stesso potere dolcificante del saccarosio (i9 calorie per un cucchiaino) e lo sciroppo d'acero.

Biografia

Daniela Garavini

Daniela Garavini, giornalista e redattrice, ha svolto la sua carriera lavorativa prevalentemente nell’ambito editoriale. Dopo esperienze con le riviste della casa editrice Guanda e successivamente delle Edizioni Riza, ha lavorato nella casa editrice Tecniche Nuove dal 1990, nella redazione della rivista che è poi diventata Cucina Naturale. La ha diretta dal 1998 al 2002 e oggi continua a collaborare con il mensile curando la pagina delle “Letture”. Dal 2003 coordina la collana: “le guide di Natura e Salute” per la quale è autrice di diversi libri. Vive a Torino, ha un figlio e 3 nipoti.

Giuseppe Capano

si occupa di cucina, salute e alimentazione dal 1980. Negli anni ha creato una sua cucina caratterizzata dall’uso intensivo e ampio di verdure, legumi, cereali e frutta. Una cucina moderna legata a 360 gradi al concetto di wellness globale. Una cucina attenta alla componente preventiva di molti alimenti, al corretto uso delle tecniche di lavorazione e dei moderni strumenti di cottura. www.chefgiuseppecapano.it

Recensioni (0)

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.