logo

Argomenti:

Digital Farming – Coltivare con i dati

149,00

Destinatario del corso
*
*
*
*

Il corso

Un percorso fatto di informazioni, esperienze e testimonianze professionali sul mondo dell'agricoltura di precisione.
Quattro utili incontri formativi in cui si affronteranno i temi principali dell'innovazione del settore primario, con testimonianze di specialisti sulla gestione del dato in agricoltura.

Questo corso cerca di rispondere alle domande più rilevanti degli ultimi anni: si può produrre di più e meglio con i dati? Perché e come raccoglierli? Come “usarli” per guadagnare? E soprattutto, che cosa guadagnare? Quantità, qualità, affidabilità, immagine, altro?
In fin dei conti, l'agricoltura è fondamentalmente produzione e raccolta di "qualcosa", un tempo misurato in tonnellate o litri, ma oggi anche calcolato in termini di Terabyte.
Cerchiamo di comprendere a fondo come la gestione dei dati aziendali possa essere un plus valore nel mondo agricolo e come possa aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi; siano essi legati alla ricerca di sostenibilità economica, ambientale sociale o di semplice identità e caratterizzazione aziendale.

I 4 moduli del corso toccheranno in maniera sintetica ma esaustiva tutti gli aspetti che coinvolgono la digitalizzazione di un'azienda agricola e zootecnica per stimolare, dare consigli e spunti concreti applicabili nelle diverse realtà agricole e agroalimentari del nostro territorio.

Tutto il corso ruoterà attorno all'importanza che oggi assume il voler fare agricoltura di precisione in modo innovativo, cercando di integrare una gestione circolare e sostenibile dell’azienda, migliorando le performance, e concentrandosi sulla vera natura del dato raccolto e delle sue potenzialità future.

Il percorso formativo sarà tenuto da Roberto Bandieri con alcuni inserti di Colleghi e Testimonial esterni impegnati in prima linea nel campo dell'agricoltura innovativa e di precisione.


Crediti formativi

Il corso dà diritto al riconoscimento dei crediti formativi per i seguenti ordini professionali:
  • Dottori Agronomi - riconoscimento di 1,50 CFP
  • Periti Agrari - riconoscimento di 12 CFP
  • Agrotecnici - il Corso è valido come riconoscimento di CFP-Crediti Formativi Professionali per gli iscritti al Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati

Programma

Modulo 1 - INTRODUZIONE; IL PANORAMA DELL'AGRICOLTURA DI PRECISIONE IN ITALIA; LE ESPERIENZE NEL MONDO (dove siamo, dove andremo)

  • Introduzione al corso
  • La gestione del dato in azienda
  • AdP dal concetto al campo
  • Le AdP nel mondo e in Italia

Modulo 2 - LA GESTIONE DEL DATO DAL CAMPO (meteo, suolo, tracciabilità delle operazioni)

  • I dati meteo
  • Le immagini
  • I dati dal suolo
  • La gestione del quaderno di campagna

Modulo 3 - LA GESTIONE DEL DATO DAI MEZZI (trattrici, macchine operatrici, mappe descrittive e prescrittive) NEI SEGUENTI AMBITI: IRRIGAZIONE, DIFESA E FERTILIZZAZIONE

  • Le trattrici e le macchine operatrici
  • Le mappe di resa e di prescrizione
  • Difesa e irrigazione di precisione

Modulo 4 - GESTIONE DEL DATO DAL CENTRO AZIENDALE, LA ZOOTECNIA DI PRECISIONE E LA GESTIONE DEL DATO IN STALLA, I RISVOLTI ECONOMICI

  • Introduzione alla PLF
  • Alimentazione e gestione della stalla
  • Il progetto ReCCo
  • Il farmer report
  • Le altre zoocolture e agroindustrie

Curriculum vitae

Roberto Bandieri

Roberto Bandieri è un dottore agronomo, membro RICS, membro CESET, titolare della società RURALSET.

Da quasi trent’anni svolge la libera professione come dottore agronomo.

Si è occupato di espropri per pubblica utilità dal 1995.

Ha svolto attività di formazione e convegnistica per diversi Ordini Provinciali di Dottori Agronomi e Dottori Forestali, per la Federazione Regionale dei Dottori agronomi e Dottori Forestali dell’Emilia Romagna, per CESET, per CONAF, per RICS.

Ha pubblicato su diverse riviste di agricoltura articoli inerenti la materia espropriativa.

Recensioni (0)