Agricoltura urbana

Tecnologie, sistemi e innovazione
Formato:
Prodotto non disponibile

Spedizione gratuita per ordine sopra i 19 euro

18 App Carta Docente
Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente
Descrizione
Le importanti sfide climatiche, sociali ed ambientali che l’umanità sta affrontando hanno portato all’affermazione di una nuova concezione di agricoltura multifunzionale di prossimità. Sebbene la cosiddetta Agricoltura Urbana non sia un fenomeno di per sé nuovo, di recente la pratica ha raccolto l’interesse e gli sforzi di ricerca di studiosi ed accademici di diverse discipline. La coltivazione delle piante in un ambiente fortemente antropizzato quale quello urbano non può prescindere dall’interazione tra scienze agrarie, ingegneria civile, architettura ed urbanistica. Nondimeno, le diverse funzionalità richiedono accurata analisi degli aspetti sociali e storici, economici, paesaggistici, ecologici ed ambientali ad essa connessi. Questo libro offre un’analisi puntuale di criticità ed elementi di successo, offrendo a studenti, tecnici, operatori ed amministratori uno strumento fondamentale per l’ideazione e realizzazione di esperienze innovative e sostenibili di agricoltura urbana. Indice: Introduzione - Agricoltura urbana nel Nord del mondo - Agricoltura urbana nei paesi in via di sviluppo - Agroecologia Urbana - Food forests: elementi multifunzionali dell’ambiente urbano - La dimensione economica e i nuovi modelli d’impresa dell’agricoltura urbana - Orticoltura urbana amatoriale - Orticoltura terapeutica - Politiche del cibo e città sostenibili - Contaminanti ambientali e rischi per la salute - Coltivare in città: agricoltura urbana e sviluppo della pianificazione territoriale - Sistemi di agricoltura integrata a edifici (orti e serre sui tetti) - Sistemi per la coltivazione indoor: Vertical Farms - Sistemi fuorisuolo semplificati - La nutrizione minerale in agricoltura urbana - La gestione dell’acqua in agricoltura urbana - Il suolo urbano. Gli autori: Paola Adamo, Università degli Studi di Napoli Federico II | Elisa Appolloni,  Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Ania Balducci, Libero professionista, docente di orticoltura terapeutica | Giancarlo Barbieri, Università degli Studi di Napoli Federico II | Giovanni Bazzocchi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Ilaria Braschi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Enrico Buscaroli, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Antonio Giandonato Caporale, Università degli Studi di Napoli Federico II | Francesco Cirone, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Michele D’Ostuni, Università degli Studi di Firenze | Fabio De Menna, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Stefania De Pascale, Università degli Studi di Napoli Federico II | Francesco Ferrini, Università degli Studi di Firenze | Alessio Fini,  Università degli Studi di Milano | Antonella Gori,  Università degli Studi di Firenze | Luca Incrocci, Università di Pisa | Francesca Meneghello, Dirigente medico | Nicola Michelon, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Giuseppe Carlo Modarelli, Università degli Studi di Napoli Federico II | Francesca Monticone, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Jacopo Monzini, Food and Agriculture Organization (FAO) of the United Nations (UN) | Francesco Orsini, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Alberto Pardossi, Università di Pisa | Giuseppina Pennisi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Mara Petruzzelli, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Giorgio Prosdocimi Gianquinto, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Costantina Righetto, Libera professionista, agronoma, docente di orticoltura terapeutica | Antonella Samoggia,  Alma Mater Studiorum Università di Bologna |  Francesco Tei, Università degli Studi di Perugia | Pietro Tonini, Universitat Autònoma de Barcelona | Matteo Vittuari, Alma Mater Studiorum Università di Bologna.
Dettagli
Edizione1
Data pubblicazione04/2023
Pagine260
RilegaturaBrossura con alette
Isbn9788850656271
Le importanti sfide climatiche, sociali ed ambientali che l’umanità sta affrontando hanno portato all’affermazione di una nuova concezione di agricoltura multifunzionale di prossimità. Sebbene la cosiddetta Agricoltura Urbana non sia un fenomeno di per sé nuovo, di recente la pratica ha raccolto l’interesse e gli sforzi di ricerca di studiosi ed accademici di diverse discipline. La coltivazione delle piante in un ambiente fortemente antropizzato quale quello urbano non può prescindere dall’interazione tra scienze agrarie, ingegneria civile, architettura ed urbanistica. Nondimeno, le diverse funzionalità richiedono accurata analisi degli aspetti sociali e storici, economici, paesaggistici, ecologici ed ambientali ad essa connessi. Questo libro offre un’analisi puntuale di criticità ed elementi di successo, offrendo a studenti, tecnici, operatori ed amministratori uno strumento fondamentale per l’ideazione e realizzazione di esperienze innovative e sostenibili di agricoltura urbana. Indice: Introduzione - Agricoltura urbana nel Nord del mondo - Agricoltura urbana nei paesi in via di sviluppo - Agroecologia Urbana - Food forests: elementi multifunzionali dell’ambiente urbano - La dimensione economica e i nuovi modelli d’impresa dell’agricoltura urbana - Orticoltura urbana amatoriale - Orticoltura terapeutica - Politiche del cibo e città sostenibili - Contaminanti ambientali e rischi per la salute - Coltivare in città: agricoltura urbana e sviluppo della pianificazione territoriale - Sistemi di agricoltura integrata a edifici (orti e serre sui tetti) - Sistemi per la coltivazione indoor: Vertical Farms - Sistemi fuorisuolo semplificati - La nutrizione minerale in agricoltura urbana - La gestione dell’acqua in agricoltura urbana - Il suolo urbano. Gli autori: Paola Adamo, Università degli Studi di Napoli Federico II | Elisa Appolloni,  Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Ania Balducci, Libero professionista, docente di orticoltura terapeutica | Giancarlo Barbieri, Università degli Studi di Napoli Federico II | Giovanni Bazzocchi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Ilaria Braschi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Enrico Buscaroli, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Antonio Giandonato Caporale, Università degli Studi di Napoli Federico II | Francesco Cirone, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Michele D’Ostuni, Università degli Studi di Firenze | Fabio De Menna, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Stefania De Pascale, Università degli Studi di Napoli Federico II | Francesco Ferrini, Università degli Studi di Firenze | Alessio Fini,  Università degli Studi di Milano | Antonella Gori,  Università degli Studi di Firenze | Luca Incrocci, Università di Pisa | Francesca Meneghello, Dirigente medico | Nicola Michelon, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Giuseppe Carlo Modarelli, Università degli Studi di Napoli Federico II | Francesca Monticone, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Jacopo Monzini, Food and Agriculture Organization (FAO) of the United Nations (UN) | Francesco Orsini, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Alberto Pardossi, Università di Pisa | Giuseppina Pennisi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Mara Petruzzelli, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Giorgio Prosdocimi Gianquinto, Alma Mater Studiorum Università di Bologna | Costantina Righetto, Libera professionista, agronoma, docente di orticoltura terapeutica | Antonella Samoggia,  Alma Mater Studiorum Università di Bologna |  Francesco Tei, Università degli Studi di Perugia | Pietro Tonini, Universitat Autònoma de Barcelona | Matteo Vittuari, Alma Mater Studiorum Università di Bologna.
Edizione:1
Pagine:260
Rilegatura:Brossura con alette
Isbn:9788850656271
Data pubblicazione:04/2023
Estratto file:Scarica
Estratto descrizione:Estratto
Immagine copertina Orticoltura

Orticoltura

In Italia l’orticoltura, in particolare quella di pien'aria, costituisce un settore produttivo molto articolato sotto il profilo delle specie, degli ambienti, delle tecniche e dei metodi ...
Promo
-5%
41,80 €44,00 €
Immagine copertina Agroecologia

Agroecologia

È ormai chiaro che l’umanità ha bisogno di un paradigma alternativo di sviluppo agricolo che promuova un’agricoltura più solida in termini ecologici, bio-diversificata, resiliente, sostenibile e socialmente giusta. Base di questo nuovo paradigma è la moltitudine di sistemi agricoli dotati di razionalità ecologica messi a punto in centinaia di milioni di piccole aziende che oggi producono gran parte del cibo consumato nel mondo e lo fanno perlopiù senza input agrotecnici moderni. L’agroecologia rappresenta questo paradigma: un dialogo tra saperi agricoli tradizionali e scienze agrarie moderne che utilizza concetti e principi ecologici per progettare e gestire agroecosistemi sostenibili nei quali gli input esterni sono sostituiti da processi naturali. Questo libro spiega perché l’agroecologia è la via meno rischiosa per produrre cibo nel ventunesimo secolo, vista la criticità degli scenari attuali e futuri in termini di clima, energia, economia e società. Indice: Crisi ecologica dell'agricoltura moderna - L'evoluzione del pensiero agroecologico - Metodologia e pratica dell'agroecologia - L'agrosistema: fattori, risorse, processi e sostenibilità - Ruolo ecologico della biodiversità in agricoltura - Mettere a punto tecnologie sostenibili idonee all'agricoltura alternativa - Progettare agroecosistemi sostenibili - L'agricoltura tradizionale - Programmi di sviluppo agricolo dotati di razionalità ecologica - L'agricoltura biologica - Policolture - Colture di copertura e pacciamature vive - Rotazione delle colture e lavorazione minima - Agroselvicoltura - Gestione su base ecologica di insetti fitofagi, patogeni e malerbe - Ecologia delle malerbe e loro gestione - Patogeni delle piante: ecologia e gestione - Qualità e gestione del terreno - Agroecologia su vasta scala: nuove prospettive di sovranità alimentare e resilienza.
di Miguel A. Altieri, Clara Inés Nicholls, Luigi Ponti
Promo
-5%
35,15 €37,00 €
Immagine copertina L'acqua in agricoltura

L'acqua in agricoltura

Gestire l'acqua in modo sostenibile significa cercare nuovi equilibri tra risorse idriche, bisogni primari dell'Uomo, sviluppo e ambiente. Dalla gestione sostenibile dell'acqua in agricoltura derivano sicurezza alimentare e benessere dell'ambiente. Questo libro raccoglie le conoscenze sulla gestione sostenibile dell'acqua in agricoltura maturate nel mondo scientifico e di ricerca italiano. Si forniscono soluzioni agro-tecniche per utilizzare l'acqua in modo razionale e in prospettiva si offrono ipotesi su come ricollocare i sistemi colturali all'interno dei cicli naturali, nello specifico dell'acqua, per ottimizzare le risorse naturali. Indice: Introduzione. L'acqua nell'agricoltura sostenibile - L'aridocoltura e l'agricoltura che cambia - L'acqua, l'agricoltura e il clima che cambia - L'analisi e la valutazione della sostenibilità della gestione delle risorse idriche: metodi, indicatori e indici - Salvaguardia delle risorse idriche - Quanta acqua c'è per l'agricoltura? - Nuove tecnologie per la stima dei fabbisogni irrigui a scala di bacino e di comprensorio - Le esigenze idriche delle colture - Il monitoraggio dello stato idrico del suolo - Il drenaggio agricolo e la regimazione delle acque in eccesso - Irrigazione di precisione: principi e applicazione - L'irrigazione consortile: implicazioni gestionali ed economiche - Gli impianti irrigui aziendali e l'efficienza dell'irrigazione - La programmazione irrigua delle colture agrarie - Qualità delle acque per uso irriguo. Impiego di acque salmastre e reflui urbani depurati - La fertirrigazione.
di Marcello Mastrorilli
Promo
-5%
45,60 €48,00 €
Immagine copertina La manutenzione del verde urbano

La manutenzione del verde urbano

L'impianto, la cura e la manutenzione del verde urbano devono tenere in considerazione che il contesto urbano costringe le piante a vivere in ambienti molto differenti dai loro habitat naturali per suolo, clima e sollecitazioni ambientali. Conoscere la fisiologia degli alberi, le distanze d'impianto, la gestione delle chiome è fondamentale per avere piante sane e quindi stabili e sicure che assolvano appieno il loro ruolo. Naturalmente le tecniche descritte possono essere applicate anche alle operazioni boschive di ripristino nella manutenzione agricola e dei castagneti da frutto. Gli autori descrivono inoltre gli impatti negativi causati da una errata gestione o uso improprio di macchine ed attrezzature e per supportare il lavoro degli operatori si sono inserite in fondo al libro schede staccabili schematiche di pronto utilizzo. Indice: Premessa - Fisiologia e struttura degli alberi - Potatura - Modalità di messa a dimora - Sicurezza sul lavoro - Macchine e strumenti da utilizzare - Il taglio in sicurezza - Arrampicata in sicurezza - Appendice: possibili impatti nelle operazioni di manutenzione del verde urbano.
di Sanzio Baldini, Francesco Mazzocchi, David Rabbai
Promo
-5%
17,10 €18,00 €
Immagine copertina Paesaggio rurale

Paesaggio rurale

Il Piano Nazionale di Sviluppo Rurale 2007-2013 (PSN) ha inserito il paesaggio fra i suoi obiettivi strategici, evidenziando la sua pertinenza con la nuova politica agricola e le trasformazioni avvenute non solo nel modo di concepire il ruolo di questa risorsa, ma anche quello dell’agricoltore e del territorio rurale. Si tratta di iniziative in linea con le attività previste dalla Convenzione Europea del Paesaggio e con la pianificazione paesistica promossa dal nuovo Codice dei Beni Culturali che coinvolgono gli operatori del settore, i decisori pubblici, ed il mondo dell’università. Il significato del paesaggio e la sua percezione è infatti mutato nel tempo, esso si configura come elemento essenziale nella definizione di un modello di sviluppo particolarmente adeguato al contesto rurale, rappresentando non solo l’identità culturale del nostro paese, ma anche valori economici ed ambientali. E’ però necessario elaborare una proposta culturale e scientifica adeguata al mondo rurale, che tenga conto del fatto che il paesaggio rappresenta il risultato dell’integrazione dei fattori sociali, economici ed ambientali nello spazio e nel tempo, in cui l’uomo riveste un ruolo centrale, non marginale. Il volume propone ed amplia i materiali utilizzati per la redazione del quadro conoscitivo e la definizione delle strategie per il paesaggio elaborate dal Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, presentando un’ampia sintesi delle dinamiche evolutive del paesaggio agrario e forestale, illustrando alcune modalità di analisi, e fornendo altri materiali utili ad una pianificazione integrata.   Indice:1. L’evoluzione del paesaggio rurale dall'Unità ad oggi;2.L’evoluzione del paesaggio forestale dall'Unità ad oggi;3.Caratteristiche spaziali e dinamiche strutturali: il sistema di monitoraggio toscano;4.La struttura attuale del paesaggio italiano;5.Il paesaggio rurale nelle politiche territoriali;6.Le strategie e le azioni per la valorizzazione;Appendice: metodi di analisi e processi di gestione.
di Mauro Agnoletti
Promo
-5%
37,05 €39,00 €
Immagine copertina Solido come un parco

Solido come un parco

Secondo l'Autore creare uno spazio verde pubblico immune da condizionamenti e dismissioni, un verde 'solido
di Paolo Villa
Promo
-5%
38,00 €40,00 €
Immagine copertina Siepi e filari campestri

Siepi e filari campestri

Siepi e alberi sono elementi caratterizzanti non solo di parchi e giardini ma anche dei paesaggi agricoli tradizionali. Dopo un lungo periodo di abbandono a favore di spazi più favorevoli per la meccanizzazione, la ricerca di tecniche agronomiche sempre più sostenibili e il passaggio ad un’agricoltura multifunzionale hanno portato ad un recupero di questi elementi campestri, tanto che l’Unione Europea li ha inseriti nel sistema di incentivi dei Piani di Sviluppo Rurale, ovviamente sottoponendoli a delle regole. In questo libro le scelte più adatte in tema di alberi e arbusti autoctoni per la costituzione di siepi e la scelta di alberi valutati sotto il profilo del suolo, del clima e soprattutto delle funzionalità che se ne possono trarre: dalla biodiversità che appoggia lotta integrata e conservazione di specie utili alla produzione di frutti o legna. In questo senso il volume è perfettamente utilizzabile anche da coloro che vogliano praticare l'edible gardening ossia da quanti vogliano un giardino non solo bello ma anche utile ed integrato al territorio di provenienza. Indice:  Il ruolo delle siepi nell'agricoltura moderna - Le specie utilizzabili - Il progetto e la sua realizzazione - Le cure colturali - Gli insetti dannosi e le malattie - Aspetti normativi - Siepi e PSR - Esempi progettuali - Tabelle di consultazione.
di Gianfranco Minotta, Marco Devecchi
Promo
-5%
16,63 €17,50 €
Immagine copertina Tappeti erbosi

Tappeti erbosi

I tappeti erbosi, oltre a costituire la base di molte attività ricreative e un gradevole elemento del paesaggio, svolgono importanti funzioni ambientali in aree urbane e suburbane, riducendo l’impatto dell’inquinamento e il rischio di erosione del suolo: aspetti ornamentali e funzionali che richiedono tappeti erbosi specializzati, correttamente impiantati e gestiti. L’opera, articolata in tredici capitoli, affronta i problemi dell’ambiente pedoclimatico e quelli relativi alle specie vegetali più adatte a formare tappeti erbosi resistenti e descrive, con approccio semplice e concreto, le tecniche agronomiche per la loro cura e manutenzione. Completa il testo una parte dedicata alle principali avversità e al controllo delle specie infestanti. Indice: Introduzione. Cenni storici e aspetti economici del tappeto erboso - Benefici apportati dal tappeto erboso - Clima - Terreno - Specie da tappeto erboso - Costruzione dei tappeti erbosi: lavori preparatori e impianto - Modelli costruttivi per tappeti erbosi ornamentali, funzionali e sportivi - Taglio, verticutting e grooming - Concimazione - Irrigazione e impianti irrigui - Avversità del tappeto erboso - Specie infestanti - Coltivazione del tappeto erboso - Altre operazioni colturali - Appendici.
di Fabio Veronesi, Paolo Croce, Alessandro De Luca, Massimo Mocioni, Francesco Saverio Modestini, Luigi Russi, Marco Volterrani
Promo
-5%
49,40 €52,00 €
Immagine copertina Basi di pedologia

Basi di pedologia

Il suolo, punto d’incontro tra litosfera, atmosfera, idrosfera e biosfera, è un corpo naturale estremamente complesso: è difficile da studiare e addirittura da definire, soprattutto se si vuole evitare il ricorso a termini tecnici ed espressioni la cui comprensione richieda una preparazione preliminare sulla materia. Quello che si è cercato di fare in questo libro è presentare le basi concettuali e metodologiche per capire come si è formato un determinato suolo interpretandone i tratti morfologici, riconoscere le sue potenzialità e limitazioni ai fini produttivi ed ambientali, inquadrarlo rispetto agli altri suoli, cioè “classificarlo”; tutto ciò semplicemente osservandolo in sezione ed applicando poche facili procedure di campo. In pratica, si è scritto - in maniera quanto più possibile semplice e chiara – un testo di introduzione alla pedologia, l’affascinante disciplina che studia i suoli nel loro ambiente naturale. In questa edizione, oltre agli ovvi aggiornamenti imposti dai progressi compiuti negli ultimi 10 anni dalla ricerca scientifica sul tema e dagli sviluppi nei sistemi di classificazione dei suoi, è stato aggiunto un capitolo finale dedicato alla redazione delle carte pedologiche. Indice: Che cos’è il suolo, a cosa serve e come si forma - Le fasi del suolo - l profilo del suolo e la sua descrizione - Le forme di humus - I fattori della formazione del suolo - I processi pedogenetici - Le classificazioni dei suoli. Gli orizzonti diagnostici e i regimi pedoclimatici della Soil Taxonomy - Gli Ordini della Soil Taxonomy - La carta dei suoli.
di Giacomo Certini, Fiorenzo Cesare Ugolini
Promo
-5%
19,00 €20,00 €