Regole alimentari e made in Italy

Regole alimentari e made in Italy

Certezza del cibo, Benessere del consumatore, Tutela del made in Italy
Formato:
Prodotto non disponibile

Spedizione gratuita per ordine sopra i 19 euro

18 App Carta Docente
Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente
Descrizione

L’analisi delle ‘regole alimentari’, il contrasto quotidiano alle frodi e il rispetto delle corrette abitudini alimentari sono i motivi fondanti questo volume. Accanto ai temi propriamente giuridici vengono approfonditi aspetti della comunicazione alimentare e delicati profili nutrizionali.

Alfa e omega del tutto restano, tuttavia, le ‘regole alimentari’ come norme giuridiche, come richiamo a comportamenti eticamente esigibili e a corrette abitudini alimentari: in definitiva, come esigenza costante del ‘nostro’ sistema nel suo migliore equilibrio.

Oggi più che mai tale sistema innalza con orgoglio il suggello del Made in Italy, per una varietà di prodotti agroalimentari, ricchezza e tesoro del Paese; deve però rispettare le regole affiancando all’incessante opera di contrasto giuridico, una più mirata lotta nel formare opinione e abitudini. Solo così le agropiraterie che minacciano il sistema potranno essere efficacemente contrastate all’interno e all’esterno dei confini nazionali.

INDICE:Parte I. Alimentazione e linguaggio giuridico-Parte II. Siamo (ancora) quel che mangiamo? -Parte III. Il controllo ufficiale:la questione del “blocco” di alimenti e mangimi-Parte IV. Le frodi alimentari:riflessioni sulla fenomenologia-Parte V. Le frodi commerciali alimentari - Parte VI. Etichettatura e rintracciabilità degli alimenti-Parte VII Note sulla criminalità organizzata nell’agroalimentare-Parte VIII Legge 283/62: tra tutela penale e discussa vigenza-Parte IX La sicurezza alimentare per garantire la salute-Parte X Sicurezza degli alimenti nella filiera di produzione.

Dettagli
Edizione1
Data pubblicazione11/2012
Pagine256
RilegaturaBrossura
Isbn978-88-506-5412-3

L’analisi delle ‘regole alimentari’, il contrasto quotidiano alle frodi e il rispetto delle corrette abitudini alimentari sono i motivi fondanti questo volume. Accanto ai temi propriamente giuridici vengono approfonditi aspetti della comunicazione alimentare e delicati profili nutrizionali.

Alfa e omega del tutto restano, tuttavia, le ‘regole alimentari’ come norme giuridiche, come richiamo a comportamenti eticamente esigibili e a corrette abitudini alimentari: in definitiva, come esigenza costante del ‘nostro’ sistema nel suo migliore equilibrio.

Oggi più che mai tale sistema innalza con orgoglio il suggello del Made in Italy, per una varietà di prodotti agroalimentari, ricchezza e tesoro del Paese; deve però rispettare le regole affiancando all’incessante opera di contrasto giuridico, una più mirata lotta nel formare opinione e abitudini. Solo così le agropiraterie che minacciano il sistema potranno essere efficacemente contrastate all’interno e all’esterno dei confini nazionali.

INDICE:Parte I. Alimentazione e linguaggio giuridico-Parte II. Siamo (ancora) quel che mangiamo? -Parte III. Il controllo ufficiale:la questione del “blocco” di alimenti e mangimi-Parte IV. Le frodi alimentari:riflessioni sulla fenomenologia-Parte V. Le frodi commerciali alimentari - Parte VI. Etichettatura e rintracciabilità degli alimenti-Parte VII Note sulla criminalità organizzata nell’agroalimentare-Parte VIII Legge 283/62: tra tutela penale e discussa vigenza-Parte IX La sicurezza alimentare per garantire la salute-Parte X Sicurezza degli alimenti nella filiera di produzione.

Edizione:1
Pagine:256
Rilegatura:Brossura
Isbn:978-88-506-5412-3
Data pubblicazione:11/2012
Immagine copertina Alimentazione 3.0

Alimentazione 3.0

Il volume raccoglie la voce di numerosi esperti in materia che - a vario titolo - concorrono ad un esame incrociato dei temi alimentari, suddivisi in due grandi partizioni: una incentrata sulla ...
Promo
-5%
30,40 €32,00 €
Immagine copertina Agricoltura

Agricoltura

Il volume si pone l’obiettivo di fornire un quadro completo del sistema di rapporti che intercorrono tra agricoltura, economia, società e ambiente. Ciò, al fine di rendere un’immagine della nostra agricoltura che sia coerente con la sua moderna accezione di settore multifunzionale e con l’effettiva importanza che riveste per il nostro sistema socio-economico. L’approfondimento delle analisi e la ricchezza della documentazione prodotta fanno chiaramente emergere i reali valori di un settore che, sebbene di ridotto peso economico, è ancora oggi di assoluta rilevanza strategica. Il lettore può così, agevolmente, andare oltre l’apparenza dei dati di comparto e comprendere come l’agricoltura sia non solo al centro di un sistema - quello agroalimentare – che vale il 15% del PIL, ma anche un settore in grado rendere importanti servizi alla Società, che vanno dal presidio dell’ambiente, alla sicurezza alimentare, alla produzione di energie da fonti rinnovabili. IndiceAgricoltura e presenza sul territorio - Le strutture produttive e la loro organizzazione economica - Il capitale umano: lavoro, ricambio generazionale e trasferimento di saperi -Le produzioni dell'agricoltura: beni materiali, attività secondarie e servizi connessi - I fattori produttivi e i consumi intermedi - Il contributo dell'agricoltura alla formazione della ricchezza nazionale - L'industria e la distribuzione alimentare - Il commercio con l'estero e i consumi interni - La distribuzione del valore. Squilibri interni e possibilità di aggiustamento - Agricoltura e multifunzionalità: un concetto nuovo per funzioni antiche - Agricoltura e ambiente: un rapporto da fondarsi sull'equilibrio - Agricoltura sociale - Agricoltura fonte d'energia: potenzialità e limiti di una funzione strategica - Agricoltura e inquinamento da nitrati: un problema da trasformare in opportunità - Le emissioni di gas serra e il ruolo, tutto da valorizzare, dell'agricoltura - La tutela della qualità, l'agroalimentare italiano e le sue eccellenze - Il sistema dei controlli a tutela della sicurezza alimentare e della qualità - Etichettatura e origine dei prodotti agroalimentari -OGM e agroalimentare italiano: ambiguità e nodi da sciogliere - Conclusioni.
di Simone Vieri
Promo
-5%
25,65 €27,00 €
Immagine copertina Agroecologia

Agroecologia

È ormai chiaro che l’umanità ha bisogno di un paradigma alternativo di sviluppo agricolo che promuova un’agricoltura più solida in termini ecologici, bio-diversificata, resiliente, sostenibile e socialmente giusta. Base di questo nuovo paradigma è la moltitudine di sistemi agricoli dotati di razionalità ecologica messi a punto in centinaia di milioni di piccole aziende che oggi producono gran parte del cibo consumato nel mondo e lo fanno perlopiù senza input agrotecnici moderni. L’agroecologia rappresenta questo paradigma: un dialogo tra saperi agricoli tradizionali e scienze agrarie moderne che utilizza concetti e principi ecologici per progettare e gestire agroecosistemi sostenibili nei quali gli input esterni sono sostituiti da processi naturali. Questo libro spiega perché l’agroecologia è la via meno rischiosa per produrre cibo nel ventunesimo secolo, vista la criticità degli scenari attuali e futuri in termini di clima, energia, economia e società. Indice: Crisi ecologica dell'agricoltura moderna - L'evoluzione del pensiero agroecologico - Metodologia e pratica dell'agroecologia - L'agrosistema: fattori, risorse, processi e sostenibilità - Ruolo ecologico della biodiversità in agricoltura - Mettere a punto tecnologie sostenibili idonee all'agricoltura alternativa - Progettare agroecosistemi sostenibili - L'agricoltura tradizionale - Programmi di sviluppo agricolo dotati di razionalità ecologica - L'agricoltura biologica - Policolture - Colture di copertura e pacciamature vive - Rotazione delle colture e lavorazione minima - Agroselvicoltura - Gestione su base ecologica di insetti fitofagi, patogeni e malerbe - Ecologia delle malerbe e loro gestione - Patogeni delle piante: ecologia e gestione - Qualità e gestione del terreno - Agroecologia su vasta scala: nuove prospettive di sovranità alimentare e resilienza.
di Miguel A. Altieri, Clara Inés Nicholls, Luigi Ponti
Promo
-5%
35,15 €37,00 €
Immagine copertina Economia del mercato agro-alimentare

Economia del mercato agro-alimentare

Il mercato dei prodotti agro-alimentari costituisce argomento di crescente interesse man mano che tecnologia, mezzi di comunicazione e comportamento del consumatore ne vanno radicalmente mutando l'orizzonte economico globalizzandone l'attività con quelle del sistema produttivo mondiale. Occorre perciò prioritariamente organizzare un approccio analitico ed una cultura imprenditoriale che consentano una visione d'assieme dei fatti economici cogliendone le correlazioni ed interdipendenze. E dato che i fatti economici trovano la loro sintesi sul mercato, attraverso il prezzo, il mercato diviene il punto di riferimento per lo studioso e per l'operatore.Ciò comporta una buona familiarità con alcune elementari nozioni di teoria economica, della microeconomia e dei fondamentali strumenti di analisi quantitativa. Entrambi vengono richiamati nei loro elementi fondamentali in modo da offrire al lettore un organico apparato di conoscenze senza le quali risulterebbe impossibile definire in tutti i problemi di mercato in agricoltura o nell'agro-alimentare, una corretta concatenazione dei fatti e decidere con cognizione di causa le conseguenti azioni di intervento.   Indice: Il mercato dei prodotti agro-alimentari -Il mercato e il sistema agro-alimentare -La domanda dei prodotti agro-alimentari -L'offerta dei prodotti agro-alimentari -La formazione del prezzo dei prodotti agro-alimentari -I margini di mercato e l'instabilità dei prezzi agricoli -Il sostegno dei prezzi agricoli -La struttura e la dinamica dei mercati agro-alimentari -Il comparto della carne bovina - Il comparto lattiero-caseario -Il comparto dei cereali -L'approccio quantitativo all'analisi dei mercati -Come interpretare i risultati dell'analisi quantitativa -L'analisi delle serie storiche.
di Fabrizio Ferretti, Flavio Messori
Promo
-5%
30,40 €32,00 €
Immagine copertina Fertilizzazione sostenibile

Fertilizzazione sostenibile

Fertilizzare in modo sostenibile è oggi una sfida complessa che si confronta con stringenti vincoli ambientali ed economici. La sfida è raccolta da un gruppo di specialisti dell'agronomia, della scienza delle coltivazioni e del suolo, esperti di meccanica agraria e del mercato dei fertilizzanti che coordinano i loro sforzi per illustrare quali sono i moderni obiettivi qualitativi e produttivi della fertilizzazione e come si realizza la fertilizzazione integrata. Per la prima volta il tema è illustrato in riferimento ad un'ampia gamma di colture erbacee e foraggere, orticole, frutticole e alla viticoltura. Sono presentati principi e logiche che portano a prevedere il bilancio degli elementi nutritivi per poi passare al piano di concimazione, illustrato e quantificato in numerosi esempi applicabili a sistemi colturali convenzionali biologici. Indice: Introduzione e presentazione dell'opera - Fertilizzanti: commodities e nuove tipologie - Effluenti zootecnici - Ammendanti - Fertilità del suolo e disponibilità dei nutrienti - Controllo della reazione del suolo - Bilancio della sostanza organica nel suolo - Distribuzione dei fertilizzanti - Fertilizzazione dei sistemi cerealicolo-industriali - Fertilizzazione dei sistemi colturali foraggero-zootecnici - Fertilizzazione dei sistemi colturali orticoli in piano campo - La fertilizzazione nei sistemi colturali fuori suolo - Fertilizzazione dei sistemi colturali frutticoli - Fertilizzazione dei sistemi viticoli.  Gli autori: Gianfranco Airoldi, Università degli Studi di Torino | Mariano Alessio Vernì, SILC Fertilizzanti, Ravenna | Davide Assandri, Università degli Studi di Torino | Paolo  Balsari, Università degli Studi di Torino | Lorenzo Barbanti, Alma Mater Studiorum, Università degli Studi di Bologna | Luigi Bavaresco, Università Cattolica del Sacro Cuore, Piacenza | Eleonora Bonifacio, Università degli Studi di Torino | Manuela Casale, Università degli Studi di Torino | Luciano Cavani, Alma Mater Studiorum, Università degli Studi di Bologna | Luisella Celi, Università degli Studi di Torino | Claudio Ciavatta, Alma Mater Studiorum, Università degli Studi di Bologna | Mariangela Diacono, Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, Unità di Ricerca per i Sistemi Colturali degli Ambienti caldo-aridi, Bari | Matteo Gatti, Università Cattolica del Sacro Cuore, Piacenza | Carlo Grignani, Università degli Studi di Torino | Paolo Mantovi, Centro Ricerche Produzioni Animali S.p.A., Reggio Emilia | Claudio Marzadori, Alma Mater Studiorum, Università degli Studi di Bologna | Francesco Montemurro, Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, Unità di Ricerca per i Sistemi Colturali degli Ambienti caldo-aridi, Bari | Silvana Nicola, Università degli Studi di Torino | Carlo Nicoletto, Università degli Studi di Padova | Francesca Perazzolo, Università degli Studi di Milano | Giuseppe Pignata, Università degli Studi di Torino | Giorgio Mario Provolo, Università degli Studi di Milano | Paolo Sambo, Università degli Studi di Padova | Francesca Scandellari, Libera Università degli Studi di Bozen-Bolzano | Massimo Tagliavini, Libera Università degli Studi di Bozen-Bolzano | Moreno Toselli, Alma Mater Studiorum, Università degli Studi di Bologna | Alberto Vercesi, Università Cattolica del Sacro Cuore, Piacenza | Giampaolo Zanin, Università degli Studi di Padova | Laura Zavattaro, Università degli Studi di Torino.
di Carlo Grignani
Promo
-5%
45,60 €48,00 €
Immagine copertina Il commercio dei cereali

Il commercio dei cereali

Partendo dall’analisi dello scenario mondiale, europeo ed italiano della domanda e offerta dei cereali a paglia e del mais, vengono evidenziati gli aspetti più critici e le variabili (endogene ed esogene) che regolano il mercato cerealicolo. Vengono approfonditi i principali aspetti caratterizzanti la commercializzazione sul mercato interno e sul mercato estero evidenziandone pregi e difetti.
di Marco Zuppiroli, Stefano Serra
Promo
-5%
13,30 €14,00 €
Immagine copertina Il sistema agroalimentare in Italia

Il sistema agroalimentare in Italia

Un profilo del sistema agroalimentare italiano che affronta i grandi cambiamenti e le tendenze recenti. Una analisi puntuale sulle prospettive di sviluppo che possono rappresentare un punto di riferimento importante per il settore agroalimentare e fornire un contributo per la buona riuscita dell'Expo 2015 che ha scelto l'agroalimentare e l'alimentazione come punto centrale dell'esposizione internazionale.Il passaggio da un'agricoltura tradizionale all'affermazione di una industria alimentare sempre più importante hanno portato alla ribalta un mosaico di situazioni caratterizzate da produzioni alimentari tipiche e di qualità. La saturazione dei livelli alimentari e i cambiamenti dei modelli di consumo e delle abitudini alimentari degli italiani, assieme all'affermarsi della grande distribuzione a scapito dei negozi tradizionali, hanno cambiato i rapporti fra gli attori e componenti della catena alimentare.La progressiva apertura verso i mercati esteri ed in particolare quelli dell'Unione Europea hanno determinato il pieno inserimento del sistema agroalimentare italiano nel contesto internazionale con una crescita rilevante delle esportazioni anche se resta un cronico deficit nella bilancia agroalimentare del paese.
di Roberto Fanfani
Promo
-5%
23,75 €25,00 €
Immagine copertina L'acqua in agricoltura

L'acqua in agricoltura

Gestire l'acqua in modo sostenibile significa cercare nuovi equilibri tra risorse idriche, bisogni primari dell'Uomo, sviluppo e ambiente. Dalla gestione sostenibile dell'acqua in agricoltura derivano sicurezza alimentare e benessere dell'ambiente. Questo libro raccoglie le conoscenze sulla gestione sostenibile dell'acqua in agricoltura maturate nel mondo scientifico e di ricerca italiano. Si forniscono soluzioni agro-tecniche per utilizzare l'acqua in modo razionale e in prospettiva si offrono ipotesi su come ricollocare i sistemi colturali all'interno dei cicli naturali, nello specifico dell'acqua, per ottimizzare le risorse naturali. Indice: Introduzione. L'acqua nell'agricoltura sostenibile - L'aridocoltura e l'agricoltura che cambia - L'acqua, l'agricoltura e il clima che cambia - L'analisi e la valutazione della sostenibilità della gestione delle risorse idriche: metodi, indicatori e indici - Salvaguardia delle risorse idriche - Quanta acqua c'è per l'agricoltura? - Nuove tecnologie per la stima dei fabbisogni irrigui a scala di bacino e di comprensorio - Le esigenze idriche delle colture - Il monitoraggio dello stato idrico del suolo - Il drenaggio agricolo e la regimazione delle acque in eccesso - Irrigazione di precisione: principi e applicazione - L'irrigazione consortile: implicazioni gestionali ed economiche - Gli impianti irrigui aziendali e l'efficienza dell'irrigazione - La programmazione irrigua delle colture agrarie - Qualità delle acque per uso irriguo. Impiego di acque salmastre e reflui urbani depurati - La fertirrigazione.
di Marcello Mastrorilli
Promo
-5%
45,60 €48,00 €
Immagine copertina L'esperto risponde

L'esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori In un momento di particolare aggiornamento normativo come quello attuale, il volume raccoglie i quesiti tecnici sottoposti agli esperti legali e fiscali del settimanale "Terra e Vita" nel corso degli ultimi due anni in materia di diritto agrario, fisco e lavoro, organizzati in domande e risposte e gli articoli pubblicati sugli stessi argomenti.  Il manuale, suddiviso in tre parti, raccoglie dapprima i pareri legali sulle problematiche legate alla contrattualistica agraria, agli espropri, al diritto di prelazione da parte dell'agricoltore per poi approfondire la normativa agroalimentare e ambientale. La sezione dedicata al fisco, oltre a rispondere alle consuete domande legate a catasto, imposte e tributi, si occupa di società agricole e piccola proprietà contadina. Date le tante novità legate alle normative sul lavoro a seguito del provvedimento cosiddetto "Jobs Act", gli interrogativi legati alle problematiche dell'impiego e della nuova gestione previdenziale e degli incentivi, rappresentano senz'altro il nucleo più innovativo del testo. Indice: Contratti agrari - Espropri - Normativa agroalimentare - Normativa ambientale - Prelazione - Varie - Catasto - Imposte e tributi - Mod. 730 e Unico - PPC - Piccola Proprietà Contadina - Società - Varie - Attività agricola - Contribuzioni e retribuzioni - Jobs Act - Varie.
di Dulcinea Bignami
Promo
-5%
14,25 €15,00 €
Immagine copertina Lo sviluppo rurale in Europa

Lo sviluppo rurale in Europa

Le politiche di sviluppo rurale rappresentano una delle voci di maggiore interesse "politico" del bilancio dell'Unione Europea. Nelle diverse riforme della Politica Agricola Comunitaria (PAC)che si sono succedute dalla seconda metà degli anni '80, infatti, queste politiche hanno assunto obiettivi strategici sempre più rilevanti per la collettività nel suo complesso. Il testo intende fornire un quadro completo e organico di uno due pilastri della PAC. Si è cercato così di colmare un fabbisogno informativo molto avvertito sia in campo universitario, sia nella formazione specialistica degli operatori pubblici e privati.Il volume si divide in due parti. La prima è focalizzata sul quadro teorico e sull'evoluzione delle politiche fin dall'inizio degli anni '70. La seconda parte affronta il passaggio dalle politiche e dai programmi alle questioni che attengono lo sviluppo in aree rurali. Un capitolo conclusivo è dedicato alle prospettive e alle sfide future dello sviluppo rurale in una Europa ampliata ai nuovi paesi.
di Francesco Mantino
Promo
-5%
23,75 €25,00 €