logo

Nutraceutica e Nutrigenomica

cartaceoepubpdf
Formato15,90€ 15,11€--
Formato : Cartaceo
Clear selection
  • Edizione: I
  • Pagine: 132
  • ISBN: 978-88-481-2398-3
  • Rilegatura: Brossura
  • Formato: 130,00 x 210,00 mm
  • Editore: Tecniche Nuove
  • Data di Pubblicazione: 05/2009

Descrizione

Voler cambiare il mondo e gli altri è illusorio, ma cambiare se stessi è prova di saggezza. Limitare alcuni dei maggiori aggressori della nostra immunità (dall’aria, dall’acqua, dal suolo, dagli alimenti) non è solo responsabilità sociale, collettiva: che dire, infatti, delle nostre “cattive abitudini”? E se per riconquistare la buona salute fosse sufficiente riequilibrare le funzioni di assimilazione, evacuazione e difesa? Le nuove malattie legate ai virus e quelle definite “di sistema” (le malattie autoimmuni) sono verosimilmente correlate fra loro. Per il cancro e diverse forme di disagio psichico, pur non contagiose, sono state necessarie terapie aggressive che ne combattessero la diffusione. I risultati ottenuti hanno lasciato molto a desiderare. Cosa è successo al nostro sistema di difesa? È necessario che l’organismo ritrovi dentro di sé la capacità di rispondere alle sollecitazioni immunitarie delle cure. Il libro di Giuseppe Di Fede e Giorgio Terziani va incontro a quest’ultimo imperativo, cercando di fare chiarezza in un campo ancora in evoluzione come la nutriterapia, incluso l’uso degli integratori.

Biografia

Giorgio Terziani

Giorgio Terziani al termine degli studi si arruola nella Marina Militare. In seguito, dopo un lungo percorso di studi in ambito internazionale e di lavoro nel campo delle medicine naturali e integrate, nel 1998 fonda Eurodream, di cui è presidente, per coniugare l’attività d’impresa con i propri convincimenti.

Giuseppe Di Fede

Giuseppe Di Fede, laureato in Medicina e Chirurgia a Milano, fa della Medicina naturale la propria professione. Si perfeziona in Medicina preventiva e genetica e si specializza in Nutrizione e Dietetica clinica, con particolare attenzione alle intolleranze alimentari. È direttore dell’Istituto di Medicina Biologica (IMBio) e dell’Istituto Medicina Genetica Preventiva e Personalizzata (IMGeP) di Milano. Negli ultimi anni sì è concentrato sulla nuova scienza che studia le relazioni esistenti tra il cibo e i geni, la Nutraceutica e Nutrigenomica.

Recensioni (0)

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.