Magnetoterapia a campo stabile

Manuale teorico-pratico ampliato e aggiornato
di Fabio Ambrosi (Autore)
Formato:
Prodotto non disponibile

Spedizione gratuita per ordine sopra i 19 euro

18 App Carta Docente
Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente
Descrizione

A chi si rivolge questo libro? Ai professionisti del settore, al terapeuta pratico e al contempo offre risposte al lettore comune interessato a questa metodica.

La magnetoterapia a campo stabile, ovvero l’uso di calamite poste a contatto del corpo, è una disciplina in espansione continua in Italia e nel mondo.

Il testo, ora alla terza edizione aggiornata, porta a conoscenza di vari metodi a disposizione del terapeuta pratico, alcuni dei quali utilizzati da millenni in Egitto, Cina e India. Prova, inoltre, alla luce delle moderne conoscenze della fisica e con una bibliografia di riferimento, la reale reazione dei magneti e la diversa radianza energetica dei due poli. Influsso già confermato da Paracelso, che definì la magnetoterapia “Principe della Medicina”, e da Samuel Hahnemann, padre dell’omeopatia, che ne illustrò i benefici nella sua opera fondamentale “Organon dell’Arte di Guarire”.

In questa nuova edizione, riveduta e aggiornata, sono state aggiunte: precisazioni sulle differenze tra i poli terrestri geografico e magnetico; una sperimentazione condotta sul miglioramento nei disturbi osteomuscolari lombari, in seguito a utilizzo di magnete permanente ad alto potere irradiante; nuove applicazioni pratiche relative alla moderna magnetopuntura non invasiva sugli agopunti.

Dettagli
Edizione3
Data pubblicazione03/2023
Pagine280
RilegaturaBrossura
Isbn978-88-481-4588-6

A chi si rivolge questo libro? Ai professionisti del settore, al terapeuta pratico e al contempo offre risposte al lettore comune interessato a questa metodica.

La magnetoterapia a campo stabile, ovvero l’uso di calamite poste a contatto del corpo, è una disciplina in espansione continua in Italia e nel mondo.

Il testo, ora alla terza edizione aggiornata, porta a conoscenza di vari metodi a disposizione del terapeuta pratico, alcuni dei quali utilizzati da millenni in Egitto, Cina e India. Prova, inoltre, alla luce delle moderne conoscenze della fisica e con una bibliografia di riferimento, la reale reazione dei magneti e la diversa radianza energetica dei due poli. Influsso già confermato da Paracelso, che definì la magnetoterapia “Principe della Medicina”, e da Samuel Hahnemann, padre dell’omeopatia, che ne illustrò i benefici nella sua opera fondamentale “Organon dell’Arte di Guarire”.

In questa nuova edizione, riveduta e aggiornata, sono state aggiunte: precisazioni sulle differenze tra i poli terrestri geografico e magnetico; una sperimentazione condotta sul miglioramento nei disturbi osteomuscolari lombari, in seguito a utilizzo di magnete permanente ad alto potere irradiante; nuove applicazioni pratiche relative alla moderna magnetopuntura non invasiva sugli agopunti.

Edizione:3
Pagine:280
Rilegatura:Brossura
Isbn:978-88-481-4588-6
Data pubblicazione:03/2023
Immagine copertina Il Bionator di Balters e l’arrampicalingua (incompiuta)

Il Bionator di Balters e l’arrampicalingua (incompiuta)

Perché pubblicare un libro sul metodo introdotto da Balters il secolo scorso, attorno agli anni cinquanta? Durante il primo momento della mia attività professionale, l’ortodonzia era guidata da principi funzionalistici strettamente correlati alla crescita scheletrica. In quel periodo,nella scuola del Prof. Oscar Hoffer a Milano, la terapia funzionale veniva affidata prevalentemente all’utilizzo dell’Attivatore di Andresen insieme alle tecniche di rieducazione neuromuscolare della Mioterapia Funzionale Orofacciale(MFT). Il Bionator era da me usato solo nel trattamento delle Terze Classi, in quanto ho sempre considerato il tradizionale Attivatore inadeguato alla terapia funzionale di queste dismorfosi. L’attivatore ha comunque sempre soddisfatto le mie aspettative e dimostrato la sua validità in tutti i casi di Prima e Seconda Classe, partico-larmente in quelli caratterizzati da anomalie sul piano verticale e da necessità di controllo del movimento dentale funzionale. Nel corso degli anni successivi, sono emersi progressivamente alcuni fatti che mi hanno spinto a considerare con maggiore attenzione questo dispositivo. Il primo è legato alla collaborazione del paziente. Con il passare del tempo, in rapporto ai cambiamenti dello stile di vita ed al manifestarsi di nuove esigenze comportamentali di tipo sociale, è progressivamente diminuita la capacità di collaborazione del paziente. Il numero di ore di applicazione del dispositivo di Andresen, per poterlo rendere efficace da un punto di vista terapeutico, è considerato oggi troppo elevato a causa della sua invasività. Una accurata valutazione della struttura del Bionator e del suo meccanismo d’azione mi hanno permesso di apprezzare meglio tutte le sue qualità e le numerose possibilità terapeutiche derivanti da un suo corretto utilizzo. Progressivamente ho usato sempre più questo dispositivo in tutti i casi in cui mi sembrava clinicamente applicabile, sostituendolo vantaggiosamente all’attivatore. Nel corso degli anni mi sono convinto che si tratti di un apparecchio funzionale “quasi” completo per merito della sua struttura, che utilizza nel modo migliore la maggior parte degli “stimoli funzionali” oggi conosciuti, in modo particolare lo spazio dinamico della cavità orale. Ho potuto in praticaverificare la sua attualità, in quanto più facilmente impiegabile e con buoni risultati perché scarsamente invasivo, nel contesto di uno stiledi vita moderno, dove gli impegni sociali anchedei soggetti più giovani rendono complicata l’applicazione dell’apparecchio per un numero minimo di ore terapeuticamente sufficienti. Un altro argomento, che mi ha spinto a considerare con maggiore attenzione il dispositivo di Balters, è rappresentato dall’evoluzione delle tecniche ortodontiche con apparecchiature fisse. L’ortopedia funzionale è uno strumento che non può mancare in una moderna gestione di casi clinici di tipo diverso. A volte può essere superflua, ma altre indispensabile, ed altre ancora utilizzabile come semplice terapia di supporto e completamento di altre tecniche. In questo ambito, il Bionator, con la possibilità di variazioni strutturali che lo contraddistingue, si presta agevolmente ad un utilizzo combinato,come terapia precoce, come terapia unica, combinata o di mantenimento. Aurelio Levrini  
di Aurelio Levrini
Promo
-5%
85,50 €90,00 €
Immagine copertina Lezioni di clinica odontostomatologica

Lezioni di clinica odontostomatologica

La gestione dello studio comporta, invariabilmente, contatto costante con potenziali situazioni di contenzioso: dalla cura di un paziente che ha subito un trauma, automobilistico o da infortunio, alla gestione di colui che giunge, dopo conflitto con altro collega, alla sofferenza del medesimo rapporto. In tutti i casi valgono le stesse regole: prudenza, perizia e diligenza; ovvero quelle caratteristiche che, valutate a posteriori, consentono di stabilire se il medico si sia comportato responsabilmente, se risultino, quindi, elementi di chiara responsabilità professionale. Conoscere le regole del gioco ed applicarle costantemente, non solo in chiave di prevenzione del contenzioso, può garantire maggiore serenità nel rapporto tra medico e paziente, dando alle prestazioni connotato di migliore e più evidente professionalità. Nel complesso, l’immagine del medico e dello studio ove lavora ne possono uscire rafforzate e, nel caso malaugurato di contenzioso, garantire una maggiore rappresentabilità dei propri comportamenti, limitando l’eventuale danno. Danno per il quale l’odontoiatra sarà naturalmente adeguatamente coperto dall’assicurazione in Responsabilità Civile. I testi di questo manuale raccolgono situazioni “basiche” con relativi semplici suggerimenti di buona pratica quotidiana. Non si vuole, qui, sfoggiare “alta” cultura, ma dare delle indicazioni semplici, applicabili giornalmente, finalizzate a semplificare il nostro lavoro.  
di Luciano Pacifici, Umberto Romeo, Orlando Brugnoletti, Alberto De Biase
Promo
-5%
17,10 €18,00 €
Immagine copertina A proposito di legge

A proposito di legge

La gestione dello studio comporta, invariabilmente, contatto costante con potenziali situazioni di contenzioso: dalla cura di un paziente che ha subito un trauma, automobilistico o da infortunio, alla gestione di colui che giunge, dopo conflitto con altro collega, alla sofferenza del medesimo rapporto. In tutti i casi valgono le stesse regole: prudenza, perizia e diligenza; ovvero quelle caratteristiche che, valutate a posteriori, consentono di stabilire se il medico si sia comportato responsabilmente, se risultino, quindi, elementi di chiara responsabilità professionale. Conoscere le regole del gioco ed applicarle costantemente, non solo in chiave di prevenzione del contenzioso, può garantire maggiore serenità nel rapporto tra medico e paziente, dando alle prestazioni connotato di migliore e più evidente professionalità. Nel complesso, l’immagine del medico e dello studio ove lavora ne possono uscire rafforzate e, nel caso malaugurato di contenzioso, garantire una maggiore rappresentabilità dei propri comportamenti, limitando l’eventuale danno. Danno per il quale l’odontoiatra sarà naturalmente adeguatamente coperto dall’assicurazione in Responsabilità Civile. I testi di questo manuale raccolgono situazioni “basiche” con relativi semplici suggerimenti di buona pratica quotidiana. Non si vuole, qui, sfoggiare “alta” cultura, ma dare delle indicazioni semplici, applicabili giornalmente, finalizzate a semplificare il nostro lavoro.  
di Marco Lorenzo Scarpelli
Promo
-5%
14,25 €15,00 €
Immagine copertina Conoscenza legale

Conoscenza legale

Il dentista nella sua professione si trova ad affrontare giornalmente questioni diverse di natura strettamente giuridica sottese alla corretta gestione dello studio: l’apertura della struttura, gli adempimenti relativi l’impianto radiologico, la privacy, la sicurezza sul luogo di lavoro, la pubblicità sanitaria e così discorrendo. Le questioni giuridiche, infine, riguardano anche il rapporto del dentista con i fornitori (termini di pagamento, garanzia dei prodotti difettosi, marchiatura CE), con i clienti (consenso informato, responsabilità professionale, gestione del contenzioso, assicurazione professionale), così come con i dipendenti per le più disparate questioni giuslavoristiche (dall’assunzione, al corretto esercizio del potere disciplinare sino al licenziamento). Per la corretta gestione del studio è altresì necessario conoscere l’ampiezza delle attività riservate al dentista e ai singoli collaboratori, il rispetto delle norme le normative urbanistiche, autorizzative e igienico-sanitarie. Un complesso di norme che se applicate correttamente aiutano il professionista ad affrontare più serenamente il ruolo che più gli è naturale: fare il dentista! I testi di questo manuale raccolgono ampie fattispecie giuridiche che possono verificarsi durante l’ordinaria conduzione della struttura odontostomatologica, utilizzando termini e indicazioni semplici e finalizzate a semplificare il nostro lavoro. Un ringraziamento va a tutti collaboratori dello Studio Legale Pasceri Vitale che mi aiutano e sostengono giornalmente, nonché per la lettura e la redazione dei singoli lavori oggi pubblicati.
di Giovanni Pasceri
Promo
-5%
14,25 €15,00 €
Immagine copertina Manuale per l’esercizio della professione odontoiatrica

Manuale per l’esercizio della professione odontoiatrica

Con molto piacere ho accettato l’invito a presentare il volume “Manuale per l’esercizio della Professione Odontoiatrica” dedicato a Studenti e Laureati in Odontoiatria e comunque a tutti i Colleghi che legittimamente esercitano la nostra Professione. Ho avuto modo di apprezzare lo sforzo di organicità e al contempo di sintesi che gli Autori sono riusciti a sviluppare nella stesura del testo che si articola in dieci capitoli corredati da appendici che potrebbero rappresentare la sezione con la quale aggiornare continuamente riferimenti normativi, linee guida, costituendo così una sorta di “manutenzione” dinamica dei contenuti. In rappresentanza della Comunità Accademica sottolineo anche quanto sia importante che nel percorso formativo dei nostri Studenti siano approfondite le tematiche oggetto dell’opera anche alla luce dell’introduzione del VI anno nel Corso di Studi in Odontoiatria finalizzato ad implementare la formazione professionalizzante ma anche ad introdurre elementi portanti dell’esercizio della Professione. Auguro pertanto a questo testo il successo che merita nell’auspicio che possa essere di supporto soprattutto ai nostri giovani.
Promo
-5%
33,25 €35,00 €
Immagine copertina Presupposti

Presupposti

Ci preme innanzitutto ringraziare tutta la redazione di Doctor Os e il Dott. Sergio Porro in particolare per aver raccolto più di una decade di articoli e contributi sulla gestione economica e fiscale dello Studio odontoiatrico a firma del nostro Studio. Rileggendo i contributi pubblicati nella rubrica Presupposti si ripercorre la storia del settore odontoiatrico degli ultimi anni, con le sue innovazioni dirompenti e le sue difficoltà. Molto è cambiato e molto continuerà a cambiare. Riteniamo però che questa raccolta possa essere un utile spunto per cogliere i germogli di un futuro non ancora manifesto e per ricapitolare tutti i vari obblighi burocratici e tributari che riguardano la gestione di uno Studio odontoiatrico. Messaggio principale della raccolta è soprattutto la presa di coscienza dell’incremento della complessità nella gestione di uno Studio odontoiatrico; oltre alle evoluzioni cliniche e tecnologiche è fondamentale l’impegno da dedicare alla gestione extra-clinica: dall’area fiscale a quella economico- gestionale, per concludere con le aree di strategia e comunicazione. Non nascondiamo una forte emozione nel vedere associato a noi, nello stesso volume, il nome di nostro padre che ha sempre ritenuto dote fondamentale saper intuire in anticipo le evoluzioni del mercato. Anche in ricordo di chi è stato per noi una guida morale e professionale, ci piace concludere questa breve introduzione con un aforisma a lui caro: “Studia il passato se vuoi prevedere il futuro.” Confucio Alessandro e Umberto Terzuolo
di Marcello Terzuolo, Alessandro Terzuolo, Umberto Terzuolo
Promo
-5%
14,25 €15,00 €
Immagine copertina Odontostoria

Odontostoria

Questo volume contiene una serie di articoli, pubblicati da Doctor Os a firma dello scrivente. Sono cenni biografici, che meriteranno in futuro ulteriori approfondimenti, di coloro che contribuirono allo sviluppo ed all’evoluzione scientifica, pratica, clinica e legislativa dell’Odontoiatria Italiana. Come si noterà, la gran parte di queste figure era legata al mondo universitario, perché, come noto, nel nostro Paese l’elevazione morale e disciplinare dell’Odontoiatria fu lenta e difficoltosa, non essendo stata per anni possibile una corretta didattica né una legislazione idonea. Ricordiamo che solo molti anni dopo l’Unità d’Italia, in seguito a varie pressioni, il ministro pro-tempore della Pubblica Istruzione Paolo Boselli (1838-1932) promulgherà nel 1890 il decreto che da lui porta il nome, volto finalmente a conferire la dignità di scienza medica ad una disciplina che era sempre stata quasi totalmente in mano ad empirici, praticoni e ciarlatani. Orbene, il terzo articolo di tale decreto si proponeva di creare una didattica odontoiatrica nelle università del Regno. Questo spiega perché pochi ma lungimiranti uomini perseguirono i loro ideali nell’Accademia: è il caso di Carlo Platschick, Ludovico Coulliaux, Silvio Palazzi, Amedeo Perna, Angelo Chiavaro e molti altri che, pur essendo a volte in netto contrasto fra di loro, agirono certamente, anche su strade differenti, per il comune bene dell’Odontoiatria Italiana. Il volume si divide in due parti: nella prima vengono appunto analizzate tali importanti personalità a livello nazionale; nella seconda invece si prendono in considerazione coloro che operarono all’interno della Clinica Odontoiatrica dell’Università di Pavia, che fu il primo Istituto universitario del genere nel nostro Paese e che fu sempre all’avanguardia nello sviluppo clinico, tecnico, scientifico, didattico, legislativo dell’Odontoiatria Italiana, spesso precorrendo i tempi. È un doveroso tributo che mi son sentito di offrire alla Scuola che mi ha formato e della quale tuttora sono parte.
di Paolo Zampetti
Promo
-5%
14,25 €15,00 €
Immagine copertina Tra i Maestri e Pionieri dell’odontoiatria italiana

Tra i Maestri e Pionieri dell’odontoiatria italiana

Durante una serata dedicata al 40º della SIRIO, nel novembre 2014, ci venne data l’opportunità di intervistare Ennio Giannì. Ne seguì un video puntuale, ricco di pathos, che decidemmo di sintetizzare in un articolo su carta, rendendolo fruibile come video grazie ad un’APP dedicata. Dall’incontro col Direttore scientifico e l’Editore della rivista “Doctor Os” scaturì in seguito la proposta di applicare tale metodica ad altri Maestri dell’Odontoiatria italiana e ad alcuni Pionieri dell’industria di settore. Il progetto si è articolato in varie videointerviste pubblicate mensilmente sotto forma di articoli, aventi quali protagonisti alcuni Maestri ritenuti tali per ricerca, innovazione didattica e tecnologica, dedizione ai giovani e salvaguardia della professione (anche negli aspetti sindacali). Una rosa virtuosa di “Uomini guida” (in cui la Rivista volle inserire anche un Autore del volume) che, non solo seppero formare e guidare allievi e collaboratori di vaglia, ma diedero prova di solidarietà verso chi versava in difficoltà socio economiche ed umane. Bisogna tramandarne il ricordo perché tra i doveri del singolo e della società vi è certamente anche quello di trasmettere ai contemporanei e a chi seguirà le esperienze di vite accademiche e professionali di alto profilo. Far tesoro di figure e momenti significativi del passato è una vera e propria “consegna” finalizzata alla continuità e alla crescita delle nuove generazioni. Esiste infatti un preciso “dovere di ricordare” giustificato dalla consapevolezza che nessun futuro si può costruire senza il passato e che una società dimentica delle proprie radici è condannata a perdere anche il suo volto, prima o poi. Anche la Bibbia aiuta. Memoria, in ebraico, suona infatti come “zikkaron” che richiama a sua volta il termine “sakkor” (ricordo) ed entrambi hanno, quale desinenza finale, il “cor, cordis” (cuore) dei latini. Quasi a significare il connubio esistente tra gli eventi del passato e i sentimenti che il loro revival suscita. Uno spazio è stato dedicato anche a tre Pionieri dell’industria dentale che, nella ricerca continua di eccellenza, in forza del loro intuito e abnegazione e del sostegno dato a progetti di ampio respiro, han saputo rendersi meritevoli di riconoscimenti anche in campo internazionale. Con questo libro inizia la collana storica di Odontostomatologia e Medicina con l’intento di sviluppare in seguito i variegati, multiformi e interessanti aspetti storici delle varie discipline odontostomatologiche e mediche, dei Maestri e Pionieri che le seppero sviluppare. Due capitoli si sono infine aggiunti al libro: la “lectio magistralis” di Massimo Cacciari, docente di Filosofia ed Etica al San Raffaele di Milano, l’illustrazione in sintesi di quattro musei e di testi storici di Medicina. Fra questi abbiamo privilegiato, scegliendoli fra altri, quelli che sono in qualche modo legati ai Maestri e Pionieri dell’Odontoiatria presenti in questo volume. L’augurio ovviamente è che questo lavoro possa servire da utile supporto e stimolo ai giovani per la loro professione e futura carriera.
di Damaso Caprioglio, Paolo Zampetti
Promo
-5%
159,60 €168,00 €
Immagine copertina Combinazioni alimentari per la salute

Combinazioni alimentari per la salute

Il libro affronta in maniera rivoluzionaria il delicato rapporto che abbiamo con il cibo e illustra le teorie avanzate dallo studioso americano William Howard Hay circa 75 anni fa. Il principio base è quello di non mescolare cibi in contrasto tra loro. Il metodo Hay si basa sul fatto che il nostro organismo usa gli acidi per digerire le proteine e le sostanze alcaline per digerire gli amidi, quindi assumere alimenti che contengono entrambi gli elementi nello stesso pasto porta a una digestione faticosa e anche a problemi più gravi, tra cui ulcere, allergie e obesità. Questo modo di alimentarsi ha dimostrato di dare un efficace sollievo a molte patologie correlate a un’errata alimentazione, comprese alcune forme di artrite. Un gradito effetto collaterale è che spesso le indicazioni alimentari contenute nel libro portano a liberarsi del peso in eccesso senza fatica.
di Doris Grant, Joice Jean
Promo
-5%
16,06 €16,90 €
Immagine copertina Aromaterapia per tutti i giorni

Aromaterapia per tutti i giorni

Questo libro introduce all’uso degli oli essenziali nelle più comuni evenienze della vita quotidiana. Il testo è stato pensato sia per i neofiti sia per chi è già esperto e intende conoscere nuovi insospettati campi di utilizzo. Gli odori dei prodotti che usiamo di solito sono estremamente banali se confrontati con la molteplicità e la magia delle essenze: l’esperienza olfattiva non ha limiti se l’arricchiamo con la potenza fantastica degli oli essenziali. La vasta gamma di possibilità di impiego spazia dalle più semplici attività domestiche alla cosmesi, al trattamento di disturbi psichici e fisici, fino all’esoterismo. Tutto ciò è solo uno spunto: indispensabile è poi la fantasia del lettore, per trovare nuovi ambiti e per sperimentare nuove miscele; non esiste campo in cui gli oli essenziali non possano essere introdotti con successo.
di Michael Kraus
Promo
-5%
9,41 €9,90 €