Rischi particolari: amianto, FAV, polvere, rischio elettrico

Rischi particolari: amianto, FAV, polvere, rischio elettrico

Corso di aggiornamento quinquennale valido per coordinatori della sicurezza nei cantieri CSP/CSE ai sensi dell’art. 98 Dlgs 81/08 All. XIV 81/08
69,00
o 3 rate da 23,00€ senza interessi.
Disponibilità immediata
ATTENZIONE:ogni corso può essere svolto una sola volta ai fini dell’aggiornamento e non deve essere acquistato più volte.

In sintesi

  • Destinatari:Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti e personale della filiera delle costruzioni, Periti industriali
  • Modalità:Online
  • Data inizio:15/02/2024
  • Durata:8 ore
  • Attestato rilasciato:Attestato di frequenza
  • Da fruire entro:31/12/2027
  • Crediti:0

Informazioni aggiuntive

Obiettivi formativi

Focalizzare i rischi sulla salute dei lavoratori derivanti dalla presenza di amianto, di Fibre Artificiali
Vetrose (FAV), di polveri e anche dal rischio elettrico cantieri edili al fine di attuare tutte le misure
di prevenzione e protezione dei lavoratori.

Per i geometri il corso è acquistabile sulla piattaforma https://ex.geoweb.it/GeowebHtml/schedegeoformazione/rischiparticolariamiantofavpolvererischioelettrico.html ed eroga 8 crediti CFP.

Per poter scaricare l’attestato e necessario:

− studiare i contenuti;

− concludere il percorso formativo;

− superare l test di apprendimento, considerati validi se l’80% delle risposte risulta corretto;

− compilare la scheda di valutazione (qualità percepita)


Il corso deve essere completato entro 180 gg dalla data d'acquisto.

ARGOMENTI TRATTATI

1 ‐ RISCHIO AMIANTO Dott.ssa M. Bianchi


  • Caratteristiche generali dell'amianto
  • Differenze sostanziali tra le due tipologie di amianto
  • Aspetti tecnici per la valutazione del rischio
  • Gli interventi di bonifica
  • Principale normativa di riferimento
  • Responsabilità, sanzioni ed indicazioni


L'esperto risponde


  • Cosa si intende per bonifica dell'amianto e quali metodologie sono previste?
  • Quali sono gli effetti sulla salute dovuti all'esposizione da amianto?
  • In quali tipologie di manufatti si può trovare l'amianto?
  • Come si effettua il monitoraggio dei manufatti contenenti amianto?
  • Una volta accertata la presenza di amianto bisogna obbligatoriamente attivare un intervento di bonifica
  • Bisogna notificare sempre la presenza di amianto alle autorità competenti?


2 ‐ FAV (FIBRE ARTIFICIALI VETROSE) Dott.ssa M. Bianchi


  • Caratteristiche generali
  • Classificazione delle FAV
  • Effetti sulla salute
  • Principale normativa di riferiment
  • Sanzioni
  • Indicazioni operative


L’esperto risponde


  • Nel caso in cui nei manufatti contenenti FAV sia contestualmente presente amianto, come si procede alla bonifica?
  • Cosa si intende per biopersistenza e biosolubilità delle fibre?
  • Come cambiano gli obblighi del datore di lavoro in base alla classificazione di pericolo delle FAV?
  • Come vengono classificate le FAV secondo il regolamento CLP?
  • Quali effetti provocano sulla salute le FAV?


3 ‐ POLVERI Dott.ssa M. Bianchi


  • Ambiente di lavoro e classificazione delle polveri
  • Effetti sulla salute
  • Gestione del rischio
  • Principale normativa di riferimento
  • Indicazioni operative


L’esperto risponde


  • Come si classificano le polveri?
  • Anche le polveri di silice sono da considerarsi pericolose per la salute?
  • Che differenza c'è tra polvere e fibra?


4 ‐ RISCHIO ELETTRICO Ing. Matteo Motta


  • Organi normativi e norme di riferimento
  • Analisi e condizioni di cantiere
  • Alimentazione impianto di cantiere
  • Prescrizione e cautele in fase di istallazione
  • Sicurezza in cantiere
  • Quadri di cantiere
  • Situazioni da evitare
  • Prese e cavi
  • Illuminazione
  • Protezione contro i fulmini
  • Rischio di esplosione
  • Gestione dell'impianto
  • Lavori elettrici
  • Principi degli impianti
  • Figure ruoli e responsabilità, ruoli operativi
  • Tipologia di lavoro elettrico e in tensione
  • Procedure per lavori in prossimità
  • Rischio elettrico
  • Lavori sotto tensione in bassa tensione
  • Effetti fisiologici della corrente elettrica


L’esperto risponde


  • Dal punto di vista elettrico, qual è la documentazione che deve essere prodotta in un cantiere?
  • Quale deve essere il grado di protezione IP da adottare in cantiere e fino a dove è sufficiente questo tipo di protezione?
  • Quale può essere il tipo di alimentazione dell'impianto di cantiere e che tipo di impianto a terra può prevedere e con quale tipo di protezione?
  • I cavi elettrici di cantiere rientrano nella certificazione europea CPR?
  • Cosa si intende per contatto diretto e/o indiretto in un cantiere e come è possibile proteggersi
  • Quando una struttura metallica, come ad esempio il ponteggio, deve essere collegato a terra e perché?
  • In un cantiere è meglio utilizzare dispersori di fatto o internazionali?
  • Qual è la qualifica che deve rilasciare il datore di lavoro al dipendente sottoposto a rischio?
  • Da cosa si riconosce un luogo a rischio di esplosione nel cantiere?

Deducibilità al 100% della quota di iscrizione

La quota di iscrizione al corso è deducibile al 100%. Rientra infatti tra le spese di partecipazione a convegni, congressi, corsi di aggiornamento professionale (incluse quelle di viaggio e soggiorno), deducibili nella totalità del loro ammontare, fino ad un limite annuo di 10.000 euro. Per maggiori informazioni consulta il tuo commercialista.