CAM in edilizia

CAM in edilizia

Criteri per l'affidamento del servizio di progettazione di interventi edilizi
249,00
o 3 rate da 83,00€ senza interessi.
Disponibilità immediata
ATTENZIONE:ogni corso può essere svolto una sola volta ai fini dell’aggiornamento e non deve essere acquistato più volte.

In sintesi

  • Destinatari:Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti e personale della filiera delle costruzioni
  • Modalità:Online
  • Data inizio:15/03/2024
  • Durata:12 ore
  • Attestato rilasciato:Attestato di frequenza
  • Da fruire entro:31/12/2028
  • Crediti:0

Informazioni aggiuntive

Il Corso ha la finalità di rispondere all’esigenze, emerse in seguito alla pubblicazione della normativa in materia di Appalti Pubblici, in particolare all’approvazione del Decreto 3 agosto 2023,”Nuovo Piano d’Azione Nazionale per gli appalti verdi (PAN GPP)”, che rinnova gli obiettivi strategici e ridefinisce l’orizzonte dell’impegno alla sostenibilità dei consumi nel settore della pubblica amministrazione.

Il nuovo PAN GPP è operativo a partire dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, avvenuta con l’edizione n.193 del 19 agosto 2023 e si pone l’obiettivo di aggiornare le previsioni del precedente piano d’azione del 2013.

L’aggiornamento del PAN GPP e il Nuovo Codice degli Appalti confermano l’obbligatorietà dell’applicazione dei Decreti Ministeriali relativi ai “Criteri Ambientali Minimi” nella progettazione ed esecuzione di tutte le Opere Pubbliche. L’applicazione dei CRITERI dettati dal DM n. 256 del 23 giugno 2022 risultano indispensabili per la progettazione e il coordinamento dei vari livelli progettuali, oltre a definire e verificare la rispondenza alla normativa vigente dettata anche dal nuovo Codice Appalti e al recente PAN GPP recentemente approvato.

Il Corso di CAM si pone la finalità di fornire conoscenze approfondite sulle più recenti politiche e normative nazionali ed internazionali, relative alle strategie globali ed agli obiettivi dello sviluppo sostenibile e del Green Public Procurement, e nel contempo sviluppare competenze scientifico-culturali e tecnico-operative, per una progettazione a ridotto impatto ambientale lungo tutto il ciclo di vita delle opere ed in linea con le direttive sull’economia circolare, adottate a livello europeo e nazionale.

I Criteri Ambientali Minimi, prescritti dal DM n. 256 del 23 giugno 2022 “CRITERI AMBIENTALI MINIMI PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEI LAVORI DI INTERVENTI EDILIZI”, ha la finalità di fornire una visione chiara e dettagliata della struttura del Decreto Ministeriale CAM EDILIZIA, con accenni, anche, al CAM VERDE DM n. 63 del 10 marzo 2020, nonché degli obblighi e delle opportunità previste per i progettisti impegnati nelle diverse procedure di gara, anche in virtù della recente estensione nell’applicazione dei CAM a tutti gli edifici vincolati ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.Lgs 42/2004), o di valore storico-testimoniale, individuati dalla pianificazione locale. La sfida della globalizzazione (riferibile agli obiettivi dell’Agenda ONU per lo Sviluppo Sostenibile 2030) e la necessaria transizione ecologica richiedono infatti un sempre maggiore impegno da parte dei progettisti, per innovare ed aumentare la qualità di una progettazione orientata e consapevole dei principi della sostenibilità ambientale, anche ai fini del raggiungimento degli obbiettivi stabiliti nel nostro Paese dal PNRR.

  • Studiare i contenuti dei moduli didattici.
  • Superare i test di apprendimento alla fine dei singoli moduli. Ogni test è considerato valido se la percentuale delle risposte corrette è di almeno 75% .
  • Compilare il questionario di gradimento (obbligatorio a fine percorso).
  • Segnalare argomenti di proprio interesse e contribuire allo sviluppo dei nuovi corsi (bottone proponi corso).
  • Scaricare e stampare l’attestato




Piattaforma di erogazione

Il corso si svolge su http://corsicfp.tecnichenuove.com/

E’ composto da videolezioni e materiale scaricabile in pdf.

Il corso deve essere completato entro 180 gg dalla data di acquisto.

Modulo introduttivo – durata 45 minuti

Genesi del PAN GPP in Europa e in Italia


Modulo 1 – durata 2h

Criteri minimi - Ambito di applicazione dei CAM ed esclusioni


Modulo 2 – durata 8h e 30 minuti

Criteri per l’affidamento del servizio di progettazione di interventi edilizia

Il professionista attraverso il corso acquisirà consapevolezza dei principi dettati dai CRITERI AMBIENTALI MINIMI e le abilità utili e necessarie a gestire integralmente il ciclo di vita di qualsiasi intervento sia di rigenerazione ambientale e/o recupero ambientale che di nuova edificazione, in modo da prevenire e ridurre gli impatti sull’ambiente, garantendone al contempo un’elevata qualità prestazionale complessiva ed una risposta concreta e proattiva alle nuove esigenze etico-sociali.


Le abilità acquisite dal presente corso di formazione saranno relative alla corretta applicazione dei singoli criteri e verifiche prescritte dai CRITERI AMBIENTALI MINIMI, non solo per contribuire a sviluppare una cultura del progetto eco-compatibile ed ecosistemico, ma anche per accrescere la consapevolezza ambientale nei territori nei quali si interviene.


In questo quadro di riferimento, l’obiettivo principale del corso è quello di far conseguire agli iscritti le abilità tecnico-scientifiche di competitività e strategiche nell’ambito dell’eco-innovazione nella progettazione e che consenta loro di inserirsi, come progettisti, consulenti o liberi professionisti in diverse realtà professionali, pubbliche e private, fornendo gli strumenti necessari per incrementare le abilità richieste dalle performance ambientali dei progetti e delle realizzazioni, integrando i nuovi criteri progettuali nel tradizionale processo di pianificazione, progettazione, sviluppo e realizzazione delle opere pubbliche.