logo
Corso n. 323142 accreditato per 5 crediti

Transizione di genere – Il ruolo del medico in questo percorso

Corso in partnership con Arcigay la Salamandra di Mantova

59,00

Destinatario del corso
*
*
*
*

Descrizione

L'obiettivo del video corso è quello di formare i professionisti dei settori indicati, alla presa in carico, gestione e corretta procedura nei vari ambiti professionali sul percorso di transizione di genere. Il professionista verrà formato sui principali passaggi che il percorso di transizione prevede in base alla legge n 164/82 e sulla corretta gestione del paziente in termini di salute psicologica, ormonale e chirurgica, oltre che di presa in carico e il corretto modo di interfacciarsi con esso.

Vantaggi

I medici che si approcceranno a questa formazione potranno godere del vantaggio di ascoltare professionisti che lavorano con pazienti transessuali e che conoscono approfonditamente il percorso e le azioni mediche che permettono al paziente di affrontare nel migliore dei modi, un processo di cambiamento radicale del proprio corpo, sia dal punto di vista psicologico che fisico.

Inoltre, i medici professionisti verranno affiancati da un’avvocatessa che collegherà tutti i passaggi medici nell’ottica della legge 164/82 che sancisce le modalità del percorso di transizione di genere. In fine, i medici avranno modo di ascoltare due realtà territoriali (un consultorio e un’associazione), che racconteranno il lavoro svolto per approcciarsi e sostenere le persone che si accingono ad intraprendere il percorso di transizione.

Il corso

  • DISFORIA DI GENERE. VIAGGIO TRA LUCI E OMBRE DEI PERCORSI DI TRANSIZIONE
  • INCONGRUENZA DI GENERE: ASPETTI DIAGNOSTICI, CLINICI E TERAPIA
  • TRANSESSUALITÀ: LA CHIRURGIA MTF E FTM
  • LA RETTIFICA DI SESSO E IDENTITÀ ANAGRAFICA
  • SPORTELLO TRANS “HANDE KADER” AIUTO, SOSTEGNO, ASCOLTO

La transizione di genere è un procedimento molto articolato che agisce in modo incisivo sulla vita del paziente, sia a livello sanitario che sociale. Attraverso questo corso di aggiornamento si vanno ad analizzare i passaggi principali di questo percorso: dall’aspetto psicoterapeutico a quello fisico/chirurgico della riattribuzione di genere. Si parla di disforia di genere, costrutto fondamentale per la costituzione dell’identità dell’individuo, quindi delle insidie e delle risorse del percorso psicologico di accettazione di “ciò che si è”. Successivamente, viene affrontata la terapia endocrinologica, primo passaggio fondamentale per “supportare” una trasformazione corporea che deve essere il più possibile graduale e sicura per l’individuo.

Acquisirai informazioni sui metodi per la determinazione, la somministrazione e il monitoraggio della terapia ormonale, con particolare attenzione sul concetto di controllo ematochimico nel tempo. Quindi l'aggiornamento continua con l'azione della chirurgia di riattribuzione di genere: si illustrano le metodologie di vaginoplastica, falloplastica, mastectomia e gli altri interventi effettuati secondo diverse tecniche adottate nel panorama internazionale.

Come conclusione si affronta la disciplina legislativa che regola la riattribuzione di genere, collante che sottende tutto il percorso dell’individuo. A corollario dell'evento vengono esposti due casi reali di sostegno delle persone in transizione: il ruolo del consultorio e delle associazioni che forniscono sportelli e supporto.

Recensioni (0)