logo

Argomenti:

Il rischio legionella

Prevenzione, gestione e strategie d'intervento

175,00

Destinatario del corso
*
*
*
*

Descrizione

A fronte di un incremento dei casi d’infezioni negli ultimi anni dovute alla presenza di Legionella negli ambienti di lavoro e non solo, si propone un corso dedicato a tutti coloro che si occupano sia di valutazione del rischio ai sensi del D.Lgs. 81/08, sia di progettazione, gestione e manutenzione degli impianti idrici e aeraulici al fine di contrastarne la proliferazione e la diffusione.

La “Legionella Pneumophila”, classificata come agente biologico del gruppo 2 nell’allegato XLVI del succitato decreto, ovvero un agente che può causare malattie in soggetti umani e costituire un rischio per i lavoratori, è quindi sottoposta alla valutazione e gestione del rischio biologico in riferimento al Titolo X - Esposizione ad Agenti Biologici ed in particolare agli articoli 271 e 272.

Obiettivo del corso è fornire gli elementi necessari per una corretta gestione del rischio Legionella, dalla microbiologia del batterio fino alla progettazione degli impianti e alla scelta dei materiali per la costruzione delle reti di adduzione dell’acqua potabile, elementi spesso sottovalutati, per una corretta gestione dell’emergenza in caso di cluster di Legionellosi.

Ampio spazio sarà dedicato alla tipologia, conduzione e manutenzione degli impianti, come ai trattamenti di disinfezione in rapporto alla loro efficacia e valutandone tutti i pro e i contro, anche sotto il profilo di conservazione delle reti idriche (Shock Termico, Clorazione, Biossido di Cloro, Perossido d’Idrogeno e Argento, Ozono, Monoclorammine, Ionizzazione Rame-Argento, Radiazione UV, Ultrafiltrazione).

Saranno fornite tutte le informazioni per la redazione del documento di valutazione del rischio Legionella non solo per quanto riguarda la sorveglianza epidemiologica, ma anche con riferimento all’organizzazione della manutenzione e a eventuali bonifiche resesi necessarie, al fine di possedere tutti gli elementi per una corretta autogestione della struttura, degli impianti idrici/aeraulici e delle persone in termini di prevenzione e protezione.
A tal riguardo si porterà come esempio un consolidato Protocollo di Controllo del Rischio Legionellosi. Sarà presa in esame la principale Legislazione vigente nazionale (vedi D.Lgs. 81/2008, Linee Guida del 7 maggio 2015, Regolamento Biocidi 528/2012, ecc.) ed estera emanata da ASHRAE - American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning Engineers.

Vantaggi

Aggiornamento quinquennale valido per: RSPP/ASPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 e Accordo Stato‐Regioni del 07/07/2016 e s.m.i., RSPP/Datore di Lavoro ex art. 34 D.Lgs. 81/08, Dirigenti, Preposti, Lavoratori, RLS ex art. 37 D.Lgs. 81/08

Il corso

Corso realizzato da Accademia Tecniche Nuove in partnership con IM-SERVIZITECNICI.

Prima parte - Docente: Ing. Luca Stefanutti
MODULO 1 - INTRODUZIONE

  • Informazioni generali, habitat, esposizione e trasmissione fattori di rischio
  • Epidemiologia della Legionellosi
  • Leggi e Norme in Italia
  • Leggi e Norme all’estero
  • Leggi e Norme all’estero

MODULO 2 - TORRI DI RAFFREDDAMENTO

  • Torri di raffreddamento a circuito aperto
  • Torri di raffreddamento a circuito chiuso
  • Corretta installazione delle torri

MODULO 3 - IMPIANTI AERAULICI

  • Sistemi di umidificazione ad acqua
  • Sistemi di umidificazione adiabatici
  • Sistemi di umidificazione a vapore
  • Sistemi di umidificazione con ruote entalpiche
  • Terminali ambiente
  • Canalizzazioni

MODULO 4 - IMPIANTI IDROSANITARI

  • Impianti idrosanitari produzione acqua calda sanitaria
  • Impianti idrosanitari distribuzione acqua sanitaria

Seconda parte - Docente: Marco D'Ambrosio
MODULO 5 - METODI DI CONTROLLO DELLA CONTAMINAZIONE NEGLI IMPIANTI

  • Informazioni generali
  • Regolamento Biocidi
  • Tecniche di disinfezione (Shock Termico, Clorazione, Biossido di Cloro, Perossido d’Idrogeno e Argento, Ozono, Monoclorammine, Ionizzazione Rame-Argento, Radiazione UV, Ultrafiltrazione)

MODULO 6 - MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI IDRICI ED AERAULICI

  • Impianti idrico sanitari
  • Impianti di raffreddamento

MODULO 7 - IL RISCHIO ASSOCIATO ALL’ATTIVITÀ PROFESSIONALE

  • Il rischio associato all’attività professionale

MODULO 8 - REDAZIONE DEL PROTOCOLLO DI CONTROLLO DEL RISCHIO LEGIONELLOSI

  • Esempio documento

Responsabile scientifico

Arch. Ivan Masciadri - Architetto esperto in Sicurezza sul Lavoro e Prevenzione Incendi, con specializzazione in Edilizia Sanitaria e Gestione delle Emergenze Titolare di IM-SERVIZITECNICI, Studio di consulenza multidisciplinare integrata in ambito tecnico, sicurezza e formazione.

Curriculum vitae

Luca Stefanutti

Ingegnere meccanico, laureato al Politecnico di Milano, ricopre l’incarico di Head of Mechanical Engineering presso la società Arcadis Italia. Vanta una consolidata esperienza in materia di consulenza, progettazione e direzione lavori di impianti tecnologici, con una particolare attenzione alle tematiche della sostenibilità ambientale, del benessere e della salute. Il suo portfolio comprende progetti per tutte le tipologie di edifici: uffici, ospedali, retail, hotel, residenze, scuole, musei, centri logistici, data center. Partecipa regolarmente come relatore a convegni nazionali e internazionali ed è stato docente a contratto presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano con un corso sugli impianti tecnici. Direttore per diversi anni della rivista tecnica RCI, è autore del libro “La climatizzazione sostenibile” pubblicato nel 2019. È inoltre autore del volume “Impianti per gli edifici sostenibili” e curatore e coautore del “Manuale degli impianti di climatizzazione”. È stato più volte membro della Giunta Esecutiva e Vicepresidente dell’associazione AICARR ed è stato nominato nel 2018 Fellow ASHRAE (American Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers). Docente – Formatore per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 e del D.I. 06/03/2013.

Marco D'Ambrosio

Chimico, laureato presso l’Università Statale degli Studi di Milano, Direttore Tecnico BWT Italia Srl, da diversi anni si occupa di seguire le Commissioni Tecniche del CEN (Comitato Europeo di Normazione), in particolare del CEN/TC 164 incaricato di redigere gli standard tecnici armonizzati per tutte le apparecchiature di trattamento dell’acqua nell’impiantistica civile.
È stato più volte relatore in convegni organizzati da AQUA ITALIA, Associazione di categoria dei principali produttori di apparecchiature per il trattamento dell’acqua, annoverando diversi interventi in qualità di relatore sul tema Legionellosi e sua profilassi ed altre iniziative organizzate con il Ministero della Salute e con l’Istituto Superiore della Sanità.
Docente – Formatore per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/08 e del D.I. 06/03/2013.

Recensioni (0)

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.