logo

Lesioni Endo-parodontali

cartaceoepubpdf
Formato108,00€--
Formato : Cartaceo
Clear selection
  • Edizione: I
  • ISBN: 978-88-749-2123-2
  • Rilegatura: Brossura
  • Editore: Quintessenza Edizioni
  • Data di Pubblicazione: 06/2009

Descrizione

L’espressione: lesioni endo-perio, si riferisce a un particolare quadro patologico, interessante l’apparato di sostegno del dente, in cui lesioni, a eziologia diversa, endodontica e parodontale, si manifestano attraverso una sintomatologia con caratteristiche, spesso, del tutto sovrapponibili, all’una, piuttosto che all’altra noxa patogena.
Questo aspetto determina e sostiene il quesito diagnostico-differenziale, elemento essenziale nell’approccio a questa tematica.

A fronte dell’immediatezza e della sinteticità, universalmente riconosciute, nel richiamare l’argomento, personalmente, ritengo che in questa espressione (lesioni endo-perio), sia insito un senso di non chiarezza e di inquietante ambiguità.

Dal punto di vista letterario, la frase presenta incongruenze terminologiche tali che potrebbero, a mio avviso, dare adito a incomprensioni e soprattutto a interpretazioni arbitrarie sull’argomento. Non trovandomi concorde sulla terminologia, ho cercato di suggerirne una alternativa a riguardo. A questo aspetto ho voluto dedicare la parte introduttiva del libro.

Questo mio lavoro può essere riassunto nella disamina di tutte le componenti diagnostiche, eziopatogenetiche e cliniche inerenti all’argomento “endo-perio”, con la proposta di una nuova e più sintetica classificazione, basata su criteri clinici, da affiancare alle altre e precedenti classificazioni, riguardanti l’argomento, che ne consideravano, maggiormente, aspetti di natura eziopatogenetica.

Il quadro morboso conosciuto come: lesioni endo-perio, rappresenta e definisce, sostanzialmente, un quesito diagnostico differenziale sulla natura della/e lesione/i in esame, momento  primario ed essenziale per impostare una corretta terapia.
La fenomenologia di questo stato morboso si manifesta in modi e con segni diversi, spesso celati e confusi. Di fondamentale importanza, quindi, la discriminazione eziologia del quadro e la sua chiara identificazione per l’orientamento del trattamento clinico.
Attraverso un numero considerevole di immagini, ho cercato di mostrare la varietà delle situazioni in cui, questa patologia, dal duplice nome e dalla duplice natura, può presentarsi alla nostra attenzione e per mezzo di quali conoscenze e con quali procedure possiamo riconoscerla e, quindi, trattarla con alta predicibilità di successo.
Il mio augurio è che questo testo possa, in qualche modo, raggiungere tale scopo.

(l'Autore)

Recensioni (0)

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.