Varda Hasselmann, terapeuta e medium, dopo gli studi universitari ha insegnato per quindici anni Studi Medievali presso l’Università di Gottinga. Nei primi anni Ottanta, dopo un periodo di intense esperienze spirituali, ha deciso di lasciare la carriera accademica per dedicarsi esclusivamente alla ricerca spirituale e al lavoro medianico. Appena ventenne ha incontrato
Frank Schmolke che in seguito è diventato suo marito. È stato proprio lui a riconoscere l’insolito talento medianico di Varda, e da allora rappresenta il “motore” della loro collaborazione intellettuale. Insieme hanno percorso il lungo cammino della ricerca spirituale.