Paolo Spotti

Paolo Spotti alterna l’attività di progettista illuminotecnico per la città e l’architettura con quella di light designer per lo spettacolo, elaborando una personale sintesi tra tecnologia e ricerca artistica.
Ha maturato esperienza sia nella progettazione di apparecchi d’illuminazione sia nella progettazione d’impianti, con particolare riferimento ai sistemi di controllo e al risparmio energetico. Nel 2005 è entrato a far parte dell’APIL (Associazione Professionisti dell’Illuminazione).
Ha tenuto lezioni come docente ospite al Politecnico di Milano, alla Domus Academy e, dal 2007, insegna tecniche dell’Illuminazione presso il master all’Istituto Europeo del Design. Scrive articoli sull’illuminotecnica e l’architettura e ha partecipato alla stesura del Manuale d’illuminazione (Tecniche Nuove), curato da Pietro Palladino.

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.