Marco La Rosa ha insegnato nella scuola superiore per poi interessarsi alla botanica. Ha contribuito allo sviluppo delle chiavi dicotomiche della Flora e al suo data base.