Anna De Angelis, Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università degli Studi di Catania.