Proprietà e profilo animico delle piante officinali - Edizioni Enea

Formato: Cartaceo

Risparmia il 0%

Prezzo:
39,00 € New

Proprietà e profilo animico delle piante officinali

I edizione
Pagine:
366
Formato:
17 x 24 cm
ISBN:
9788895572475
Rilegatura:
Brossura
Data pubblicazione:
05/2011
Editore:
Edizioni Enea
Collana:
Fare Naturopatia
Argomenti:
Fitoterapia, Rimedi naturali, Cosmetici naturali, Semi di pompelmo, Fiori di Bach, Aloe, Omeopatia, Ginseng, Ginkgo, Erba d'orzo, Papaia, Spezie, Oli essenziali, Auto-aiuto, Terapie naturali, Erboristeria, Farmacia

Descrizione

L’utilizzo delle piante come possibilità terapeutica si perde nella notte dei tempi, affiancando la scoperta delle virtù curative ai loro caratteri e inclinazioni.
Lo sa bene l’Autore di questo sorprendente libro, che al rigore tassonomico e descrittivo, e alle provate competenze farmacobotaniche, non manca di sottendere quella che giustamente definisce “comprensione affettiva” della vita delle piante.

Organizzato come un erbario tradizionale, e cioè come una rassegna ordinata in cui le piante sono classificate in base alla loro posizione sistematica e alle altre caratteristiche (dimensioni, forma e colori dei fiori, relativa tipicità territoriale e natura del terreno), questo libro non è solo un personalissimo atlante botanico di principi attivi e proprietà officinali, ma anche un viaggio nel tempo, tra passato e futuro, dove Storia e Natura procedono insieme.

Raffaele Curti, ferrarese, intesse il discorso naturalistico puro con quello del sapere popolare della sua terra, senza per questo rifugiarvisi, senza minimamente indulgere al settorialismo; e ben conscio dello stretto rapporto che lega stagioni e pianeti, vita contadina e dinamica cosmica, risveglia così nel lettore quel senso di rispondenza olistica tra condotta dell’uomo e comportamento vegetale.
Non sorprenderà dunque trovare riuniti in un solo studio nozioni di fitopatologia e tradizioni documentate, stile scientifico e impronta letteraria, sapienza teorica ed esperienza diretta; non a caso la Prima parte dell’opera è dedicata alle preparazioni erboristiche della medicina popolare e ai metodi di realizzazione di un erbario.
Corredano il volume un ricco apparato fotografico (oltre 150 immagini a colori) e un glossario dei termini botanici impiegati, utile tanto allo specialista meticoloso quanto al lettore inesperto che per la prima volta si accosti a una materia tanto ricca di possibilità conoscitive e insieme esistenziali.